00:00:00
15 Apr

La “Safety crew” di san Giovanni Rotondo si classifica al secondo posto al South Control Urban dance Festival

Il Palaflorio torna a trasformarsi in un’immensa sala da ballo per ospitare, domenica 18 febbraio, il South Control Urban Dance Festival, manifestazione di street dance organizzata dalla Let’s Dance Company di Altamura in collaborazione con il Bounce Factory Dance Studio di Bari e con il patrocinio del Centro Sportivo Educativo Nazionale e dello CSEN Danza Puglia.

Stili di danza sviluppatisi al di fuori delle scuole di ballo tradizionali, in spazi aperti, strade, feste di quartiere, parchi, cortili scolastici, Rave party, Night Club, basati sull’improvvisazione e sulla socializzazione ed evoluti da contesti urbani e suburbani in forme di cultura underground: è questa l’origine e l’essenza dello street dance, danza popolare moderna oggetto della competizione coreografica amatoriale in cui si cimenteranno ballerini di tutte le età.

Quattro le categorie in gara: Minikidz (danzatori sotto gli otto anni di età che si confronteranno solo nella specialità crew), Kidz (dai 9 ai 13 anni per cui sono previste le specialità, solo, duo e crew), Youth (dai 14 ai 17 anni con le specialità solo, duo, crew e megacrew con corpi di ballo di almeno 13 componenti) e Senior (dai 18 anni in su con le specialità solo, duo, crew e megacrew).

A stilare la classifica e ad eleggere i vincitori una giuria di livello nazionale presieduta da artisti del calibro di Mark Magsino, Alex Orlando e Leonardo Rigotto: in palio borse di studio per partecipare ad eventi e stage in prestigiosi studi in tutta Italia. South Control Urban Dance Festival: tutti in pista al Palaflorio con la street dance da competizione!

Da altre categorie