00:00:00
05 Jul

Nasce: la rivista solidale

23 Dicembre 2021
1403 Views

Cari lettori,

benvenuti su La rivista solidale

In occasione del Natale abbiamo voluto dare un tocco diverso alle feste. Da circa due anni lottiamo contro una pandemia che ci ha resi distanti, negandoci gli abbracci e gli sguardi. 

Durante il lockdown, ad essere penalizzati, sono stati soprattutto i commercianti, i lavoratori, gli studenti e gli ultimi. 

Proprio per cercare di esprimere una solidarietà nei confronti di queste persone, ho cercato di capire le loro abitudini. Sul sito è stata posta l’immagine di un mondo sorretto da diverse mani e ho voluto aggiungere di persona un motto che ci rappresenta, perché la Rivista è il giornale che rende gli ultimi i primi della classe. 

Questo progetto per me è un sogno, forse il più bello. Papa Francesco invita i giornalisti a scendere in campo ed ha ragione. È nei vicoli che si trova la storia più bella, tra la gente riposano le emozioni, non alla scrivania davanti ad un computer. 

Il nostro quotidiano avrà lo scopo dei informare e comunicare. Parleremo di musica, sport, cultura, storia religione e vari approfondimenti su diversi temi. Ogni settimana ci saranno delle rubriche curate dai nostri redattori. 

Abbiamo dedicato una categoria anche alla “Laudato si”. L’enciclica scritta dal Santo Padre ci aiuta a riflettere.

Concludo questa piccola presentazione con una citazione di Don Tonino Bello“Stare con gli ultimi significa lasciarsi coinvolgere dalla loro vita”.

Il vescovo della Diocesi di Molfetta aveva capito l’importanza della solidarietà. 

La nostra redazione “ha letto gli occhi degli ultimi” e da oggi inizia a raccontare. 

ANTONIO CASCAVILLA

Studente di giornalismo, relazioni pubbliche e digital media presso università LUMSA di Roma. Cresciuto a latte, biscotti e gol. Appassionato di scrittura e musica.

Da altre categorie