00:00:00
21 Jun

Il Foggia in cerca di punti in casa della capolista Carpi

19 settembre 2017
339 Views

“Turno infrasettimanale ostico per i ragazzi di Stroppa. Buoni segnali dopo Palermo”

 

Si ritorna in campo questa sera per la quinta giornata del campionato nazionale di Serie B, che tra tanti match molto suggestivi come Palermo-Perugia, pone sul cammino del Foggia Calcio una delle tre capoliste, ovvero il Carpi reduce dal buon punto colto in quel di Cremona nel turno appena disputato

Se da una parte la squadra emiliana gode di ottima salute, dall’altra il Foggia sta cercando pian piano nuova linfa dopo l’avvio da incubo delle prime giornate. Con il Palermo sabato scorso, i ragazzi di Stroppa hanno offerto una prova generosa contro un’avversaria di gran lunga superiore sia tecnicamente che in termini di valore di mercato( 30 milioni il valore complessivo della rosa siciliana contro gli appena 8 milioni dei rossoneri).

Stroppa ha ritrovato una buona compattezza difensiva, riuscendo a reggere per 80’ contro un attacco superlativo come quello palermitano formato da Nestorowski e Coronado, gente abituata a ben altri palcoscenici, e solo un eurogol di Murawski (da annullare per fuorigioco passivo di Embalo) è riuscito a raggiungere il vantaggio meritato griffato Nicastro.

E’ tempo però di pensare al Carpi e come annunciato da Stroppa nella conferenza di ieri, molti uomini hanno già recuperato, e dal punto di vista fisico e mentale la squadra sta pian piano raggiungendo una buona forma. Il mister ha speso inoltre parole di elogio per i suoi ragazzi, simbolo di unione e voglia di raggiungere obiettivi importanti nonostante le evidenti difficoltà che presenta un campionato difficilissimo come quello della Serie B. Inoltre il mister ha tenuto a sottolineare l’atteggiamento maturo di una tifoseria che sta gettando il cuore oltre l’ostacolo e sta sostenendo i ragazzi in campo in modo ineccepibile, nonostante i cinque gol presi ad Avellino, e gli stessi presi a Pescara, potrebbero indurre ad una contestazione che in un momento come questo non servirebbe a nessuno.

Quindi in campo per il Foggia potremmo rivedere gli stessi interpreti iniziali di Palermo, almeno in difesa, visto che Martinelli e Camporese centralmente hanno dato buone garanzie, con Loiacono e Rubin ad agire sulle fasce, con quest’ultimo apparso leggermente in affanno. A centrocampo Vacca è l’unico sicuro del posto da titolare, perché Agnelli dopo la prova tutto cuore di sabato potrebbe essere riproposto in campo, come anche Fedele, mentre Gerbo, Agazzi e Deli potrebbero essere pronti a subentrare. In attacco, Stroppa ha sottolineato lo stato di forma di Floriano, ma il tridente titolare dovrebbe essere composto ancora da Mazzeo, Fedato e Nicastro.

Il Carpi dovrà fare ancora a meno dell’attaccante Nzola, giocatore arrivato nella cittadina romagnola grazie a Mister Calabro, entrambi provenienti dall’esperienza proprio in Lega Pro con la Virtus Francavilla. Una squadra molto tosta quella biancorossa che annovera tra le sue fila giocatori che hanno fatto la Serie A come Mbaye e Jerry Mbakogu. Il modulo proposto dall’allenatore sarà il 3-5-2 con Colombi tra i pali; Ligi, Poli e Sabbione agiranno invece come di consueto nel terzetto difensivo. Centrocampo composto da Mbaye, Pasciuti, Verna, Jelenic e Hraieich, mentre in attacco il tandem offensivo sarà composto ancora da Mbakogu e Concas.

Da segnalare la massiccia presenza di tifosi rossoneri, molti provenienti dalle zone limitrofe del nord, che in pochi minuti hanno polverizzato letteralmente il settore ospiti dello stadio Cabassi.

 

Domenico Perna / Claudio Mischitelli

Foto Potito Chiummaruolo

Possono interressarti

Aperte le iscrizioni per la marcia del “Perdono del Gargano”
Territorio e Turismo
247 views
Territorio e Turismo
247 views

Aperte le iscrizioni per la marcia del “Perdono del Gargano”

redazione - 20 giugno 2018

E’ cominciato il conto alla rovescia per l’evento dedicato all’indulgenza plenaria della Chiesetta di Padre Pio. L’equipe vocazionale dei frati minori cappuccini del Santuario di San Giovanni Rotondo,…

A Monte Sant’Angelo una Notte Bianca Culturale per ricordare il riconoscimento UNESCO
Territorio e Turismo
475 views
Territorio e Turismo
475 views

A Monte Sant’Angelo una Notte Bianca Culturale per ricordare il riconoscimento UNESCO

redazione - 20 giugno 2018

Nell’ambito delle celebrazioni e degli appuntamenti previsti per ricordare il settimo anniversario del riconoscimento Unesco delle tracce longobarde del Santuario di San Michele Arcangelo nel Sito seriale…

“La sabbia nelle tasche”: un altro capolavoro del giallista del Gargano
Cultura e Spettacolo
1024 views
Cultura e Spettacolo
1024 views

“La sabbia nelle tasche”: un altro capolavoro del giallista del Gargano

redazione - 19 giugno 2018

Continua la rubrica letteraria del giallista del Gargano Michele Cesare Granatiero con un altro suo capolavoro, la sabbia nelle tasche : creduto morto in un incidente aereo, il…

Da altre categorie