00:00:00
16 Jul

L’ultima partita in Lega Pro domenica a Cosenza. Poi la Supercoppa

“Una tra Cremonese e Alessandria contenderà a Foggia e Venezia l’ambito trofeo”
Ci siamo, siamo arrivati all’epilogo. Sarà il San Vito di Cosenza ad ospitare l’ultima gara di un campionato semplicemente magnifico disputato dal Foggia Calcio targato Giovanni Stroppa.
I rossoneri dopo aver conquistato la promozione due settimane fa a Fondi, non hanno abbassato la guardia e domenica scorsa si sono imposti con il minimo scarto su un Melfi in piena bagarre play out. La vittoria contro la compagine lucana è stata griffata dall’unico uomo tra i titolarissimi a non essere andato in gol, ovvero Luca Martinelli, che proprio in settimana aveva dichiarato di sognare una rete con la maglia del Foggia, e inoltre ha sentenziato il maggior numero di punti in assoluto mai conseguiti in Lega Pro che però potrà essere ulteriormente rimpinguato in caso di un risultato utile in Calabria contro un Cosenza che però è in lotta per un piazzamento propizio nella griglia play off.

Nonostante il campionato sia giunto ormai al traguardo, gli impegni dei satanelli non finiscono certamente qui perché esattamente tra quindici giorni avrà inizio la Supercoppa che vede impegnate i club vincenti dei tre rispettivi gironi. Oltre al Foggia, a contendersi il trofeo troveremo il Venezia di Pippo Inzaghi che ha alzato al cielo anche la Coppa Italia di Lega Pro tra le mille polemiche, complice le imbarazzanti sviste arbitrali ai danni dell’altra finalista Matera, che hanno di fatto indirizzato il trofeo verso la laguna. L’ultima squadra a partecipare alla competizione sarà probabilmente la Cremonese, che in caso di vittoria con il fanalino di coda Racing Roma, conquisterà anch’essa la Serie B dopo una rimonta pazzesca ai danni dell’Alessandria.
Come comunicato oggi dalla Lega, le partite si disputeranno sabato 13, 20 e 27 Maggio, con la formula del triangolare con partita di sola andata che quindi vedrà tutte le contendenti disputare una partita in casa e una in trasferta.
La partita del Foggia Calcio contro il Cosenza inizialmente inserita nel palinsesto di Rai Sport per domenica 7 Maggio, non verrà più trasmessa per dare spazio proprio alla partita tra Cremonese e Racing Roma anche se nel pomeriggio le dichiarazioni del patron del club laziale, Antonio Pezone, hanno fatto presagire retroscena clamorosi: al 90% i giocatori della sua squadra non scenderanno in campo come forma di protesta contro un sistema che non tutela le piccole società che rispettano tutte le scadenze, favorendo a suo modo di pensar,e chi riesce ad andare avanti nonostante non sia proprio in regola. Se la Racing non scenderà in campo, arriverà il 3-0 a tavolino che manderà la Cremonese direttamente in B, e sancirà la retrocessione del club laziale tra i dilettanti nonostante ancora ci sia qualche flebile chance di salvezza.
Domenico Perna / Claudio Mischitelli

Possono interressarti

Nonna Peppa, la donna più anziana d’Europa e il suo legame con San GiovannI Rotondo
Sociale
1276 views
Sociale
1276 views

Nonna Peppa, la donna più anziana d’Europa e il suo legame con San GiovannI Rotondo

admin - 15 luglio 2018

A un anno di distanza dall’intervento a cui si è sottoposta in Casa Sollievo della Sofferenza, Maria Giuseppa Robucci, classe 1903, con 115 anni (e quasi 4…

L’abito delle stimmate di Padre Pio unisce San Giovanni Rotondo e Assisi
Territorio e Turismo
967 views
Territorio e Turismo
967 views

L’abito delle stimmate di Padre Pio unisce San Giovanni Rotondo e Assisi

redazione - 13 luglio 2018

In occasione dell’anno commemorativo del centenario della stimmatizzazione permanente di Padre Pio e del cinquantenario della sua morte, l’abito che il Cappuccino indossava il 20 settembre 1918,…

“I musei raccontano la Puglia”: l’iniziativa della Regione per far conoscere i beni culturali
Cultura e Spettacolo
182 views
Cultura e Spettacolo
182 views

“I musei raccontano la Puglia”: l’iniziativa della Regione per far conoscere i beni culturali

redazione - 12 luglio 2018

Nasce la prima sperimentazione di rete tra le istituzioni culturali delle città pugliesi per un uso sempre più qualificato e condiviso del patrimonio. L’obiettivo è offrire un…

Da altre categorie