00:00:00
17 Jul

L’Asd San Marco consegna alla storia un’altra data memorabile, l’addio al calcio giocato di capitan Paolo Augelli

DOMENICA INDIMENTICABILE AL “TONINO PARISI”.RAFFICA DI EMOZIONI INDELEBILI.Domenica 2 Aprile 2023 l’Asd San Marco consegna alla storia un’altra data memorabile, l’addio al calcio giocato di capitan Paolo Augelli.Tribuna gremita, tifoserie gemellate, alunni dell’Alberghiero di S.Giovanni Rotondo impegnati a distribuire prelibatezze culinarie agli spettatori ed un fantastico neo speaker il dott. Ludovico Delle Vergini a raccontarci l’Asd San Marco.Solo per la cronaca il derby foggiano tra Asd San Marco e San Severo Calcio è terminato uno a uno. L’Asd San Marco agguanta il meritato pari all’ultimo istante grazie ad un capolavoro di Angelo Colella dalla sua mattonella.Una giornata straordinaria dove lo spirito sportivo ha prevalso su tutto. Applausi scroscianti al minuto ottantadue quando mister Iannacone sostituisce capitan Paolo Augelli abbracciato da tutti gli atleti in campo, il giusto tributo al Freccia Rossa che ha deciso di fermare la sua corsa.Cronaca della gara.PRIMO TEMPOMister Iannacone deve rinunciare a bomber Salerno e Menicozzo e ripresenta dal primo minuto i due terribili 2006 Azzarone e Iannacone Michele. Dopo una brevissima fase di studio al decimo minuto il Freccia Rossa Capitan Paolo Augelli inizia la prima corsa, giunge sul fondo e mette in mezzo trovando pronta la respinta del portiere. Dopo pochi minuti Coco controlla al limite dell’area e prova la conclusione, ma è bravo il portiere ospite a bloccare.Al minuto ventidue primo squillo degli ospiti con l’incursione di Rubino il cui diagonale termina sul palo.La reazione dei celeste granata è affidata a Grifa, ma il suo tiro viene respinto dal portiere.Al minuto trentaquattro ancora Freccia Rossa sul fondo, altro assist prezioso che Ruggieri e soci non sfruttano.Allo scadere vantaggio San Severo. Corner di Grumo per Cannarozzi che insacca.

SECONDO TEMPOAl primo minuto ennesima pennellata di Capitan Augelli che attraversa tutta l’area, è sterile l’attacco locale privo di bomber Salerno e non riesce mai ad incidere.Al sesto minuto Dragano vola via sull’out di destra e pennella per Colella il cui colpo di testa viene respinto sulla linea di porta.Al nono minuto traversa San Severo con Grumo su punizione.Al decimo minuto Dragano servito da Coco trova la rete del pari, ma l’arbitro annulla per offside segnalato dell’assistente.Bella partita. Al tredicesimo minuto Morra conclude da buona posizione, ma Gatto Silvestri respinge.Al quindicesimo minuto ci prova Ruggieri, ma il suo tiro viene deviato sulla traversa. Al ventesimo minuto buona occasione per Viola che spara alto. Alla mezz’ora capitan Paolo Augelli prova a fare tutto da solo, ma il suo tiro dalla distanza si spegne di poco al lato.A cinque minuti dal termine ci prova Coco dal limite mandando di poco alto.Al sesto minuto di recupero, all’ultimo respiro, Dragano viene atterrato al limite dell’area. È la mattonella di Colella. Uno sguardo a Paolo, uno a Rocco e i ricordi di una vita calcistica trascorsi insieme sono tutti in quel momento. Ne viene fuori un capolavoro balistico e una corsa fermata a centrocampo dal suo amico di sempre, Paolo, rientrato in campo per un lungo ed interminabile abbraccio ricco di emozioni che mai nessuno potrà cancellare.Termina così l’ultima partita di questa stagione al “Tonino Parisi”.Il Freccia Rossa si ferma qui e magari lo rivedremo in altre vesti sempre con noi.Giornata indimenticabile per tutti i cuori celeste granata.

CI VEDIAMO L’ANNO PROSSIMO IN UN TONINO PARISI ANCORA PIÙ ACCOGLIENTE E OSPITALE

Da altre categorie