00:00:00
23 Feb

Lunatica INCANTIna, in anteprima nazionale la presentazione dell’ultimo progetto musicale di Don Antonio

Lunatica INCANTIna |Don Antonio e Diego Sapignoli

Romagnolo, musicista, produttore, scrittore, autore di musiche per la tv, il cinema e la pubblicità. Sua è la colonna sonora del docu film del momento su Netflix, Wanna; ha lavorato con Dan Stuart, Alejandro Escovedo, Hugo Race, Robyn Hitchcock, Richard Buckner, solo per citarne alcuni e ha scelto Foggia per presentare il suo ultimo progetto musicale: Don Antonio sarà il protagonista del prossimo concerto di Lunatica INCANTIna che si terrà giovedì 16 dicembre alle ore 21:23 con ingresso alle 20:26.

 L’ARTISTA

Antonio Gramentieri, in arte Don Antonio, è un apprezzato chitarrista e per anni è stato il leader dei Sacri Cuori, gruppo strumentale con influenze folk, blues e psichedeliche.Nel 2017 esce il suo primo album da solista Don Antonio a cui seguiranno La Bella Stagione (2021) e Colorama (2022).

Ha suonato nei principali festival e club fra Stati Uniti, Inghilterra, Australia, Europa, Scandinavia e Balcani. Si è esibito al Tiny Desk di NPR, alla BBC1 a Londra, alla CBS a New York.

Con l’album La Bella Stagione sorprende tutti e porta il suo pubblico in Romagna, la sua terra, con parole e suoni inaspettati. Al progetto musicale, dove per la prima volta volta canta, affianca anche l’uscita di un libro di racconti: il passato che ritorna, le origini che prima o poi bussano alla porta di ciascuno di noi.

L’ANTEPRIMA DEL PROGETTO MUSICALE

Antenna /Stagioni diverse è l’originale e atipico progetto musicale che Don Antonio (chitarre, voce, mellotron), insieme a Diego Sapignoli (batteria, percussioni, elettroacustica), porterà in scena alle Cantine Arpi.

Un documentario, che diventa libro e che si trasforma in un concerto minimo. Una gran bella scusa per Don Antonio e Diego Sapignoli per prendersi una licenza dai loro progetti e tornare in pista insieme, come nella scintilla da cui cominciarono Sacri Cuori, e raccontare una storia: quella di un’emittente di paese, in imbarazzante anticipo sul boom delle tv locali. Un elettrotecnico con molta immaginazione, un palinsesto tutto da inventare con amici e parenti, artisti e gente di passaggio. Una antenna alta diciotto metri sul tetto di un convento. Una telecamera a colori comprata a cambiali… e il resto lo conoscerete – in anteprima assoluta – il 16 dicembre.

Un progetto che ci riporta indietro nel tempo e che ci fa accarezzare nuovamente l’autenticità e la genuinità della provincia italiana e Foggia è una provincia del sud dell’Italia che, nonostante tutte le sue problematiche, riesce a far incontrare e a raccontare i sogni e le imprese di alcune persone in questo spettacolo.

Chi è Diego Sapignoli che accompagnerà Don Antonio? Percussionista, per 6 anni ha suonato con i Sacri Cuori, autore di musiche per film, sua è la colonna sonora di Zoran, il mio nipote scemo. Oggi collabora con Hugo Race Fatalists (ex membro di Nick Cave and Bad Seeds), con la storica folk rock band The Gang ed il cantautore Massimiliano Larocca. Negli anni ha suonato sia in studio che dal vivo anche con: Vinicio Capossela, Nada, Dan Stuart (Green on Red), Evan Lurie (compositore di tante colonne sonore dei film di Roberto Benigni), Xabier Iriondo (Afterhours), Steve Piccolo (Lounge Lizards), Damo Suzuki (voce dei CAN), Roy Paci, John De Leo, Bevano Est, Lorenzo Kruger, Emma Morton, Federico Mecozzi, Maldestro, Marianne Mirage, Elisa Ridolfi e tanti altri.

Lunatica INCANTIna è non solo una rassegna musicale, ma un esperimento di contaminazione tra imprese, arte e professionisti. Un modo diverso di unire passione, visione e realizzazione e nasce dalla collaborazione di 4 realtà del territorio: Moody Jazz Cafè, Cantine Arpi, AVL e localtourism.it

INFORMAZIONI

Biglietti:

●        on line su https://www.cantinearpi.it/lunatica.html

●       c/o le Cantine Arpi – Via delle Casermette, 7 – Foggia (8:30 – 13:00 / 15:30 – 19:00 )

●        su prenotazione fiduciaria allo 0881.775327

Gli abbonamenti potranno essere sottoscritti fino al giorno del primo concerto del 16 dicembre presso le Cantine Arpi. Il prezzo è di € 130 e comprendono 8 concerti e 4 proiezioni cinematografiche.

– Biglietto sospeso

Mutuando l’ammirevole tradizione del caffè sospeso di Napoli, Lunatica INCANTIna ha pensato di attivare il biglietto sospeso. Da parte dell’organizzazione verranno messi a disposizione sei biglietti e gli altri saranno donati raccogliendo le offerte dei partecipanti e di tutti coloro che vorranno contribuire, anche solo con euro. In queste due anni, soprattutto, le possibilità economiche per molte persone sono venute meno, e la prima cosa a cui si deve rinunciare, anche trascurandone la passione, sono proprio queste attività, considerate spesso, per molti (anche per gli enti pubblici), attività marginali e superflue. Noi pensiamo, invece, che possano dare conforto e stimolo all’anima e le occasioni di incontro creano relazioni favorevoli. I beneficiari potranno essere indicati da chiunque, basandosi su un rapporto fiduciario, garantendo un assoluto livello di discrezione.

Si può donare, oltre che in occasione degli spettacoli, anche su questo link:

https://bigliettosospeso-lunaticaincantina.eventbrite.it

L’ammontare delle donazioni sarà reso noto periodicamente, in piena trasparenza.

Da altre categorie