00:00:00
01 Dec

SAN GIOVANNI ROTONDO,”PULIAMO IL MONDO 2022″

29 Settembre 2022
376 Views

Appuntamento sabato 1 e domenica 2 ottobre a San Giovanni Rotondo

Ricorre quest’anno la 30º edizione di Puliamo il Mondo, campagna nota in tutto il globo con il nome di Clean up the World, un’iniziativa nata spontaneamente sotto i principi di rispetto per l’ambiente e solidarietà. A San Giovanni Rotondo il circolo “Lo Sperone”, in collaborazione con il Comune di San Giovanni Rotondo, le scolaresche, le associazioni del territorio e le aziende locali del verde, organizza una due giorni il 1 e il 2 ottobre con l’obiettivo di sensibilizzare ed educare alla cura e al rispetto dell’ambiente e del bene pubblico. Due le parole chiave dell’edizione 2022: giustizia sociale e climatica per riqualificare i territori.

«30 anni di Puliamo il Mondo rappresentano un traguardo importante non solo per la nostra associazione, ma soprattutto per le comunità e i territori che ogni anno si rimboccano e danno vita al più importante evento di volontariato, sensibilizzazione e formazione ambientale capace di coinvolgere oltre ogni confine, età e appartenenza. – hadichiarato Ruggero Ronzulli, presidente di Legambiente Puglia – Oggi più che mai, inoltre, è necessario dimostrare come le comunità siano fautrici di una società che promuove la pace e il rispetto della diversità, rifiutando la guerra, ogni forma di violenza, di odio e discriminazione e soltanto una comunità che sa prendersi cura del proprio territorio può prendersi cura anche degli altri. Ed è quello che dimostrano quotidianamente i nostri circoli e che per questa edizione hanno promosso più di 30 eventi lungo tutta la Puglia».

Circa 400 bambini prenderanno parte all’iniziativa di pulizia del territorio con i genitori, i soci del circolo “Lo Sperone” e le associazioni locali, occupandosi della pulizia del centro storico, per poi partecipare ad un momento di didattica presso piazza dei martiri con l’esperto di Legambiente Gianfranco Pazienza e le insegnanti che accompagneranno le scolaresche, mentre altri gruppi e associazioni si occuperanno delle altre zone del paese, come piazza Madre Teresa di Calcutta, i dintorni del campo sportivo “Massa”, la zona internazionale e il Parco nazionale del Gargano. «Le scolaresche saranno impegnate in una vera e propria caccia al tesoro nel centro storico, con il valore aggiunto della riscoperta dei beni culturali del nostro territorio, nello specifico le chiese antiche, storia e radici della nostra San Giovanni Rotondo. Ringrazio per questo i parroci del territorio che ci apriranno le porte di questi luoghi, dandoci piena disponibilità nel fare da Ciceroni ai ragazzi» le parole del sindaco Michele Crisetti.

Al contempo, alcune classi dell’istituto I.TI.S. Di Maggio parteciperanno a momenti di didattica e formazione con l’esperto di Legambiente Berto Dragano, Cristina Monterisi, ingegnere e referente del progetto giovani Youth4Planet Legambiente Puglia e l’assessore all’Ambiente Matteo Masciale, e puliranno le zone di pertinenza della struttura piantando alcuni alberelli. «È importante che le future generazioni siano educate al rispetto dell’ambiente e al mantenimento delle bellezze del nostro territorio – ha commentato l’Assessore -. È a questi bambini e giovani che stiamo affidando le redini della terra, nella certezza che sapranno curarla e amarla molto meglio di noi adulti».

«Vedere l’impegno e la gioia con cui i bambini e i ragazzi si prendono cura del nostro territorio è un toccasana per il cuore e mi fa pensare che forse non proprio tutto è perduto. L’ambiente, lo sappiamo, non può più aspettare, e guardarli darsi tanto da fare, senza sosta, è la riprova che siamo nelle mani giuste». Antonio Tortorelli, Presidente del circolo locale Legambiente “Lo Sperone”.

Programma del 1 Ottobre

(Pulizia centro storico e varie strade del paese)

Ore 8:45 ritrovo di tutti i partecipanti presso la sede del Circolo in piazza Don Bosco per distribuzione attrezzatura necessaria (guanti, sacchi, ecc.), organizzazione squadre e assegnazione compiti

Ore 9:00 partenza dei gruppi verso i luoghi assegnati ed inizio raccolta rifiuti. Aree da ripulire: Centro storico – Tratturo delle Corse – Piazza del Mercato e zona Stadio

Ore 12:30 termine delle attività.

Programma del 2 Ottobre

(Pulizia area Parco Nazionale del Gargano)

Ore 8:45 ritrovo di tutti i partecipanti presso la sede del Circolo in piazza Don Bosco per distribuzione attrezzatura necessaria (guanti, sacchi, ecc.), organizzazione squadre e assegnazione compiti

Ore 9:00 partenza dei gruppi verso i luoghi assegnati ed inizio raccolta rifiuti. Aree da ripulire: Km 6 e 8 per Cagnano (sp 43) – ClarisseOre 12:30 termine delle attività

Da altre categorie