00:00:00
05 Mar

Il ruolo di Padre Pio Tv al Festival della Canzone Cristiana

«Il Festival della Canzone Cristiana ruota intorno al volto di Gesù». Lo ha detto questa mattina
mons. Antonio Suetta, vescovo di Ventimiglia – Sanremo, durante la conferenza stampa di
presentazione dell’iniziativa, di cui la diocesi è ente patrocinante, insieme al Comune della città
ligure. Il Pastore diocesano ha spiegato meglio il concetto con una frase di Sant’Agostino: «Cantare
è proprio di chi ama.

Chi ha cantato di tutto cuore e con gioia, ama quel che ha cantato, ama il luogo
in cui ha cantato, ama Colui per il quale ha cantato, ama, infine, coloro per i quali ha cantato».
Condividendo l’impostazione di questa inedita iniziativa, i frati minori cappuccini di San Giovanni
Rotondo hanno deciso di condividerla e di offrire il proprio canale televisivo nazionale Padre Pio
Tv per la diffusione integrale dell’evento. Inoltre l’emittente darà ai propri telespettatori la
possibilità di condividere le ansie, le emozioni e le storie che gli artisti in gara e gli organizzatori
vivranno dietro le quinte, grazie alla presenza sul posto di fr. Italo Santagostino, come inviato
speciale, nel corso di un programma dedicato, cominciato questa mattina e che continuerà ad andare
in onda da domani fino a domenica, dalle ore 10,30 alle ore 11,20, condotto da Paola Russo.


Il Festival della Musica Cristiana sarà trasmesso, il 3, 4 e 5 febbraio, dalle ore 14,30 dall’emittente
televisiva nazionale Padre Pio Tv (145 del digitale terrestre; 445 di TivùSat e 852 di Sky; sui
dispositivi mobili iOS e Android; in streaming in tutto il mondo sul sito www.teleradiopadrepio.it;
via satellite in tutta Europra e nei Paesi del bacino del Mediterraneo sulla frequenza 11.662 MHz
dell’Hot Bird 13 gradi est)

Da altre categorie