00:00:00
15 Aug

Si chiude un anno importante per la BCC San Giovanni Rotondo

Il bilancio del presidente, Giuseppe Palladino

Il 2021 è stato un anno importante per la nostra Banca, fatto di tante conferme e di altrettante novità”. Comincia con queste parole il bilancio annuale del presidente della BCC San Giovanni Rotondo. “Un anno segnato dalla pandemia e dalla speranza del vaccino, iniziato sotto l’onda lunga delle difficoltà del 2020 e, purtroppo, terminato con la recrudescenza del virus che preoccupa, anche in vista del prossimo anno”.

Tuttavia”, continua Palladino, “nel corso di quest’anno abbiamo consolidato gli ottimi risultati del 2020 e la notizia della conferma delle cinque stelle (il massimo del risultato, ndr) da parte della rivista AltroConsumo – importante punto di riferimento per i consumatori italiani – ci sprona a continuare e a migliorare quanto messo in campo”. (Si veda a questo proposito il sito https://www.investireoggi.it/risparmio/le-banche-piu-sicure-2021-secondo-lultima-analisi-di-altroconsumo/)

Nel 2021 la Banca si è riorganizzata: abbiamo dato la possibilità tanti giovani che si sono formati al di fuori del nostro territorio di rientrare a casa avviando un processo di ricambio generazionale”.

“Durante il prossimo anno”, riflette Giuseppe Palladino, “partiranno progetti ambiziosi che ci vedranno protagonisti sul territorio e l’apertura delle nuove filiali sarà solo il primo passo. Lo scorso luglio abbiamo inaugurato la nuova sede di Vieste e nei primissimi mesi del nuovo anno saremo presenti a Torremaggiore, Lucera e Cerignola”.

A tutti i soci e i clienti, l’augurio di un 2022 sereno e felice”, le parole finali di Palladino.

San Giovanni Rotondo, 31 dicembre 2021.

Da altre categorie