00:00:00
28 Nov

Due appuntamenti per “Racconto personale”: la storia di un ragazzo che ha semplicemente pensato di avere diritto a un’occasione nella vita per inseguire un sogno.

La prima di sei “opere da tre soldi” all’interno di “Comizi d’Amore”, la stagione teatrale 2021-2022 ideata dalla Compagnia Bottega degli Apocrifi. Martedì 23 e sabato 27 novembre ore 21.00, Teatro Comunale “L. Dalla” – Manfredonia.

Racconto personale” è la prima delle sei “opere da 3 soldi” – storie ad alta voce, che andrà in scena al Teatro Comunale “Lucio Dalla” di Manfredonia all’interno di “Comizi d’Amore” la stagione teatrale 2021/2022 della Compagnia Bottega degli Apocrifi, realizzata in collaborazione con il Comune, con il Teatro Pubblico Pugliese e con il sostegno dell’Azienda SILAC.

Martedì 23 e sabato 27 novembre alle ore 21.00 Mamadou Diakité – attore ivoriano che collabora con Bottega degli Apocrifi dal 2019 – narrerà una storia, la sua, cominciata in Costa d’Avorio, grazie all’incontro con il trafficante più in gamba di tutto il continente africano: Sita la venditrice.

Un racconto personale, come quelli che capitano in treno, in fila alle poste, in una sala d’attesa… ogni volta che qualcuno ha voglia di ascoltare e si trova a scoprire quanto è diversa dalla nostra la vita degli altri, e quanto simili alle nostre sono le emozioni, i bisogni e l’istinto che la guidano.

«Abbiamo scelto di proporre due appuntamenti per pochi spettatori alla volta, perché per raccontare la propria vita c’è bisogno dell’intimità che annulla le distanze», spiega Stefania Marrone che ha collaborato alla riscrittura in forma di racconto della storia di Mamadou. Una storia, sfrontata e arrogante, di un ragazzo che ha semplicemente pensato di avere diritto a un’occasione nella vita per inseguire un sogno.

Il viaggio della speranza di Mamadou apre il viaggio delle “opere da 3 soldi”, titolo scelto parafrasando Brecht. Si tratta di incontri tra narrazione e musica pensati come momenti di riavvicinamento al teatro, al costo simbolico di 3 euro.

«Dopo un distanziamento fisico necessario che spesso è debordato in lontananza sociale, crediamo che tornare a raccontare storie sia un buon modo di riavvicinarsi e ricucire i fili di una comunità. Per farlo abbiamo scelto storie di umana fragilità e sovrumana forza, come quella di Mamadou», afferma Cosimo Severo, direttore artistico della Stagione.

 “Comizi d’Amore” è un’iniziativa ideata da Bottega degli Apocrifi, socio del Distretto Puglia Creativa, all’interno del Progetto TeatroAgorà sostenuto da Regione Puglia tramite l’Avviso CUSTODIAMO LA CULTURA IN PUGLIA 2021 – Misure di sviluppo per lo spettacolo e le attività culturali – “FSC 14-20: PATTO PER LA PUGLIA”.

Per info e prevendite: Bottega degli Apocrifi/Teatro Comunale “Lucio Dalla”, via della Croce – Manfredonia, 0884.532829 – 335.244843, bottegadegliapocrifi@gmail.com.

I biglietti sono disponibili presso il botteghino del Teatro, aperto dal lunedì al venerdì ore 10-13 e 16.00-18.00, e online sul circuito Vivaticket.

Opere da 3 soldi: Biglietto unico € 3,00.

Lascia un Commento

Da altre categorie