00:00:00
26 May

Vincenzo D’Errico, Donato Turano e Leopoldo Morcavallo ci parlano di come la loro startup sia nata

26 Novembre 2019
4989 Views

Exodia, il nuovo progetto sviluppato dai tre giovani sangiovannesi Vincenzo D’Errico, Donato Turano, Leopoldo Morcavallo; nasce come startup innovativa nell’ambito di servizi multimediali; innovativa perché punta ad una completa digitalizzazione dei servizi di prenotazione per eventi e per tutte le soluzioni digitali nell’ambito aziendale.

La vera sfida per questi ragazzi è di portare tecnologia e innovazione nel proprio territorio. Partiti da San Giovanni Rotondo (FG) puntano ad ottimizzare la propria piattaforma online (già disponibile in versione beta) per migliorare la gamma e qualità dei servizi rendendo l’experience di acquisto sempre più completa.

“Viviamo in una realtà territoriale dominata da tante piccole imprese che ogni giorno fanno sempre più fatica a restare a galla in un mercato dominato dal digital”, commenta cosi Vincenzo, sottolinenando l’importanza di fare impresa nel proprio territorio per favorire la crescita.

Exodia si occupa di offire alle aziende tutte le soluzioni innovative per digitalizzare il business delle piccole imprese con prezzi accessibili.

Questi giovani ragazzi pensano già al futuro e già dall’anno prossimo puntano a portare sul mercato nuovi prodotti e servizi innovativi.

Grazie ad una rete di professionisti del settore ,Exodia, prima che una startup , è un concetto, ovvero quello di centralizzare tutti servizi legati al digital su un’unica piattaforma e permettere al cliente di risparmiare tempo e denaro.

Consulta il sito www.exodia.tech per scoprire come funziona.

Da altre categorie