00:00:00
24 May

Le canne dell’organo seicentesco tornano a risuonare in San Leonardo

Dopo mesi di restauro e l’attesa dei fedeli, lo storico organo del 1694, custodito nella chiesa matrice di San Leonardo Abate, risuonerà in tutto il suo antico splendore.

Il restauro, fortemente voluto dal parroco Don Giovanni D’Arienzo, è stato curato dal maestro organaro Franco Zanin, che ha riportato il prezioso strumento liturgico ai suoi più pregevoli fasti.

Il giorno 18 giugno c.m. alle ore 20:00, presso il salone parrocchiale, si terrà una conferenza durante la quale lo stesso Zanin spiegherà ed illustrerà tutto il lavoro svolto in questi mesi.

La cerimonia inaugurale comincerà il giorno seguente, alle ore 19:00, con la funzione presieduta da Sua Ecc.za Mons. Franco Moscone, Arcivescovo di Manfredonia-Vieste – San Giovanni Rotondo, alla quale seguirà un concerto di brani sacri eseguiti dalla Corale della Vicaria di San Giovanni Rotondo, diretto dal M°Pasquale Impagliatelli, che accompagnerà anche la Flautista Nunzia Barbano.

Ospiti della serata il Basso-baritono Sangiovannese Matteo D’Apolito e il soprano Marika Franchino, accompagnati all’organo dal M°Impagliatelli.

La cittadinanza è invitata a partecipare

Da altre categorie