00:00:00
13 Jul

“A scuola…come a casa”: una didattica per l’inclusione

Avatar
15 Dicembre 2017
1590 Views

Compie oggi due anni il progetto “A scuola… come a casa”. L’iniziativa, promossa dalle docenti Rita Vergura e Lucia Aucello, è parte delle attività didattiche dell’Istituto Comprensivo “Melchionda – De Bonis” di San Giovanni Rotondo.

Alla base del progetto c’è l’idea di creare, all’interno dell’aula scolastica, un ambiente più sereno possibile per rendere più veloce ed efficace l’apprendimento. Eliminando il divario tra alunni più e meno fortunati, si cerca di renderli uguali davanti ai diritti rispettando le loro diversità e ricchezze interiori.

L’ambiente scolastico è stato dotato, grazie alla sponsorizzazione di alcune imprese operanti sul territorio, di tablet e di diversi arredi, come un divanetto, che permetterà di creare momenti di apprendimento rilassanti ma allo stesso tempo funzionali alle esigenze degli alunni e della didattica sperimentale, grazie anche alla tecnologia della LIM.

Anche le pareti dell’aula sono state tinteggiate per rispondere allo scopo del progetto: Sono stati scelti il giallo per l’angolo della creatività e che rappresenta “spontaneità” ed è estroverso, attivo, proiettivo, espansivo, investigatore. Mentre il lilla, utilizzato per l’area lavoro è il colore dell’equilibrio, che rilassa e concentra.

Anche il TG2 ha dedicato al progetto un’interessante servizio:

“A scuola… come a casa”: un progetto innovativo che, ancora una volta, vede San Giovanni Rotondo sempre più aperta al mondo della tecnologia e dell’inclusione sociale.

 

Seguici sui nostri social

Da altre categorie