00:00:00
18 Jul

Matteo D’Apolito torna in Capitanata

Il Bass-Bariton Sangiovannese Matteo D’Apolito ritorna ad esibirsi al Teatro Giordano di Foggia dopo un tour che l’ha portato fuori dalla Puglia per mesi.

Dopo il debutto Verdiano presso il prestigioso festival Verdi del teatro Regio di Parma, la ripresa del tanto amato Dulcamara ne L’Elisir d’Amore a Livorno e Rovigo e la breve incursione nel genere sacro con la Petite Messe Solennelle del suo autore prediletto, Gioachino Rossini, sotto la guida di uno dei più grandi pianisti italiani, Michele Campanella, questa volta si cimenterá nel 900 Italiano, già provato con successo lo scorso anno nel Massimo Partenopeo.

Infatti dopo Rota è il turno di Menotti, altro grande esponente italiano dello scorso secolo , nonché fondatore del festival dei due mondi di Spoleto.

Matteo D’Apolito (Ben) sarà affiancato in scena dal soprano Ripalta Bufo (Lucy) in un simpatico atto unico dal titolo “Il Telefono, o L’Amour A trois.”

L’evento è dedicato al telefono attraverso le riflessioni del filosofo Roberto Mordacci e le note dell’Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana di Bari diretta dal M° Gianna Fratta.

Seguici sui nostri social

Da altre categorie