00:00:00
26 Mar

Teatro Civile Festival a Monte Sant’Angelo

Dopo l’inaugurazione dell’Antro della Fiaba e della Memoria nella Green Cave di FestambienteSud, il 28 dicembre il Teatro Civile Festival sulla Fiaba porta in scena un classico d’autore: Il Fantasma di Canterville di Oscar Wilde. Alle ore 17.30 nell’auditorium P. Principe.


La villa dei Canterville era da secoli infestata dal fantasma di Sir Simon e qualsiasi persona abbia mai osato metterci piede fuggiva terrorizzata, finché un giorno il vecchio Otis acquistò la proprietà ad un prezzo irrisorio e vi si trasferì con la sua famiglia, non curante dello scomodo inquilino.


L’antico e potente fantasma dovrà scontrarsi con la modernità e lo scetticismo dei nuovi abitanti della casa, in una feroce battaglia all’ultimo scherzo.


Tutti i suoi sforzi per scacciare la famiglia Otis si riveleranno vani.
Il povero spettro sta per uscirne sconfitto, ma grazie all’aiuto di un bambino
l suo destino cambierà per sempre.

28 DICEMBRE 2018 alle 17.30, a Monte Sant’Angelo, auditorium P. Principe
IL FANTASMA DI CANTERVILLE
di #OscarWilde
Adattamento, messa in scena e regia di Michele Correra e Gianmarco Pignatiello
Produzione PICCOLA COMPAGNIA IMPERTINENTE

INGRESSO LIBERO

Oggi alle 17.30 a teatro con “Il Fantasma di Canterville”.
Domani, 29 DICEMBRE, invece il #TeatroCivileFestival celebra la sua giornata clou che inizierà alla ore 10.30 con ANTROPOLOGIA DELLA #FIABA, un seminario con Laura Marchetti (nella #GreenCave a Monte Sant’Angelo).

Laura Marchetti è antropologa e autorità in materia di fiaba. Numerose le sue pubblicazioni in materia, ci spiegherà gli elementi strutturanti delle fiabe, che ci ricordano come le fiabe in fondo narrano sempre una stessa storia e vivono, come i miti, una loro vita indipendente da chi le racconta e le ascolta perché, come diceva Levi Strauss l’antropologia può raccontare “non come gli uomini pensano nei miti, ma come i miti operano nelle menti degli uomini senza che loro siano informati di questo fatto”.

Evento largamente caldeggiato per educatori, insegnanti, genitori e tutti coloro che amano la fiaba ma non hanno mai compreso fino in fondo la sua immensa portata culturale.
www.festambientesud.it

Seguici sui nostri social

Da altre categorie