00:00:00
01 Mar

IL SANGIOVANNESE LIO FIORENTINO PRESENTA “MASCHERE E VENTO”

“MASCHERE E VENTO” di Lio Fiorentino, sarà presentato il prossimo 28 Febbraio presso Ammu Cannoli Espressi Siciliani in Piazza Santa Francesca Romana n.1, a Milano. Insieme a lui altri scrittori di fama nazionale ,tra cui Diana Colombi con “Un passo più in là”, Annarita Schiavone con “Ci rivediamo tra quindici lune” e Claudio Frasconi con “L’appuntamento”, quest’ultimo fisico di fama internazionale.

Tutti e quattro i libri sono editati da Carthago edizioni (di Margherita Guglielmino e Giuseppe Pennisi).

La silloge di Lio Fiorentino comprende una sessantina di liriche scritte tra il 2019 e il 2022, ed è una raccolta intensamente evocativa che attraverso versi delicati e profondi esplora una gamma di temi universali e intimistici: il tempo che fugge, i ricordi che si fanno strada intrecciati con riflessioni sulla natura della poesia stessa. Fiorentino,in molti dei suoi componimenti tocca le corde del cuore ,celebrando il suo attaccamento alle origini e alla sua terra natale, dove il mare,i boschi e la natura in generale con la loro simbologia e il loro intenso potere evocativo assumono un ruolo rilevante.

Egli esplora anche le sofferenze vissute, che trasforma sapientemente in memoria e resilienza. In alcuni versi assai penetranti, affronta questioni civili e temi legati alla giustizia, ponendo l’attenzione sulle dinamiche sociali e sull’evoluzione della società. Possiamo considerare “Maschere e vento” un inno alla bellezza, un legame indissolubile col passato e un inno alla speranza per un futuro più giusto. “È il mio sesto libro e mezzo”, conclude Lio Fiorentino, “e anche se è per me un hobby , la poesia resta sempre una forma d’arte bellissima.

Quando sono fuori dagli impegni istituzionali e professionali, la poesia assume i contorni di una specie di rifugio per me e un sollievo dell’anima, che serve a comunicare messaggi e puó rappresentare un’evoluzione del linguaggio”. Ricordiamo ,inoltre ,che Lio Fiorentino è stato il fondatore dell’aps Kalé nel 2016,e il primo ad indire a San Giovanni Rotondo un concorso internazionale di poesia, ormai giunto alla sua sesta edizione, al cui interno vi è concorso fotografico nazionale.Ha creato,inoltre,un laboratorio di scrittura creativa presso le scuole primarie degli I.C.C. Di San Giovanni Rotondo e ha istituito la giornata mondiale della poesia che si svolgerà il prossimo 6 Aprile (giunta anch’essa alla sesta edizione,nella residenza municipale del chiostro comunale “F.P. Fiorentino”.

Da altre categorie