00:00:00
21 Jun

Ultimi giorni per visitare nella Green Cave la mostra di Salvatore Marchesani

26 Settembre 2023
553 Views

Visto il successo di “Gargano Onirico” la decisione di prolungare l’esposizione delle opere fino alla chiusura della festa patronale di Monte Sant’Angelo

La mostra “Gargano Onirico. Tra borghi e paesaggi” di Salvatore Marchesani, aperta nella Green Cave a Monte Sant’Angelo a fine agosto, resterà allestita e visitabile fino all’ultimo giorno della festa di San Michele, l’1 ottobre prossimo.

Un Gargano diverso, quello rappresentato nelle numerose opere del pittore di San Giovanni Rotondo, che rifugge dalla rappresentazione da cartolina dei paesaggi e dei centri storici del Gargano, per suggerire emozioni, interpretazioni e “viaggi” che vanno oltre gli occhi e sconfinano nella ricerca di colori e geometrie che accompagnano il visitatore, oltre le tentazioni oleografiche, nell’anima profonda dei luoghi, fatta di secoli di storia passata e di immaginifiche suggestioni sul futuro.

Salvatore Marchesani è nato a San Giovanni Rotondo, in terra Garganica. Conclude gli studi all’Accademia di Belle Arti di Foggi nel corso di Pittura. La sua esperienza artistica e creativa ha inizio con varie esperienze fra collettive e personali, tra cui:

Mostra di pittura e incisione ExpoArte di Bari. 1° Premio il De Nittis di Barletta. Premio di pittura 1998 Arte Sacra Lecce.

Premio il Panciotto Futurista 1999 Roma progetto Accademia di Belle Arti FG. Mostra nazionale “Loro Ciuffenna” Arezzo.

Punto e Passa, mostra itinerante organizzata dall’Accademia di Belle Arti di FG.

2° premio di pittura “DIOMEDES” Manfredonia FG.

Nel 2004 progetta la personale dal titolo “Percorsi” nel chiostro comunale di San Giovanni Rotondo con recensione e presentazione dello scrittore e poeta Giovanni Scarale.

Nello stesso anno progetta una serie di scenografie nella compagnia Teatrale Artisti di Provincia con un dipinto scenografico dal titolo “Spazialismo Cosmico” di mt 16 x 3.

Dal 2007 organizza una serie di mostre personali tra cui:

Percorsi nel Cuore, Geografia dell’anima e Paesaggi dell’anima, nel Atelier Anforh a Giovinazzo BA.

Dal 2008/11 partecipa con personali e performance al MUSAE Primo Museo Urbano Sperimentale d’Arte Emergente dedicato a giovani artisti, eventi con patrocinio dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali con tappe in varie città d’Italia tra cui Jesolo, Sardegna, Catania Calabria, Scilla, Area Nolana.

Esposizione personale nel corso del circuito MUSAE 2009 – Puglia-Montenegro.

Nel 2013 nasce l’idea di aprire uno spazio artistico creativo “Il Girasole” dove svolge corsi di disegno, pittura e decorazione per bambini e ragazzi.

Dal 2016 è cofondatore e scenografo del laboratorio teatrale Liberamenti.

Nel 2020 e 2022 mostra personale Gargano “Fra borghi e paesaggi dell’anima” Castello di Monte Sant’Angelo.

2020 “Anima in viaggio fra borghi e geografia emotiva” (Associazione Culturale INCANTO).

Attualmente vive ed opera nel suo atelier a San Giovanni Rotondo FG.

Da altre categorie