00:00:00
19 May

Incontri letterari Lio Fiorentino “Maschere e Vento’

25 Settembre 2023
658 Views

Oggi incontriamo lo scrittore pugliese Lio Fiorentino che in questo incontro letterario ci racconta e presenta ‘Maschere e Vento’, il suo ultimo libro. Lo scrittore ci racconta che : ‘ll titolo ‘Maschere e Vento’ nasce da un ricordo suggeritomi da un disegno di mio padre risalente al 1964, esso rappresenta l’inizio di un secondo ciclo pittorico che lui successivamente denominò metamorfosi – spiega Lio Fiorentino – In realtà andando a vedere la produzione delle mie liriche tra il 2020 -2023 i temi che tratto si riferiscono all’ipocrisia umana e al vento purificatore a cui il poeta si affida per liberarsi ,se pur simbolicamente ,di tanta falsità che serpeggia nelle istituzioni e nelle persone .

Il vento rappresenta la libertà foriera di cambiamenti, libertà che semanticamente per me è sinonimo di amore e giustizia che spesso non trovo tra la gente.’ Lo scrittore continua a raccontarci che: ‘Pertanto una sera passeggiando con mia moglie, lei mi chiese che titolo darò a questo libro di poesie ed io di impulso dissi maschere e vento. Il primo nome che mi venne dall’inconscio “ il giorno successivo mi recai sul posto di lavoro dove sono circondato da quadri di mio padre e trovai un disegno che mi fa pensare alle maschere e al vento.’ Ed ancora il poeta racconta anche della prossima presentazione del suo libro, infatti: ‘Il libro sarà presentato nel chiostro comunale Francesco Paolo Fiorentino di San Giovanni rotondo il prossimo 30 settembre alle ore 18:00.

Mi sono affidato questa volta a Carthago Edizione che mi consentirà di avere una grande visibilità sia online sia negli Store librerie ed edicole di tutta Italia.’ Lio Fiorentino ci racconta anche dei suoi prossimi impegni letterari: ‘I prossimi impegni letterari e poetici diciamo così sono sintetizzabili in in alcuni eventi che farò nella mia città San Giovanni Rotondo e cioè il laboratorio di scrittura creativa che sempre più vado personalizzando, la giornata mondiale della poesia giunta alla quinta edizione e il settimo concorso internazionale di poesia.

Per quanto riguarda invece la presentazione del mio libro sicuramente scenderò giù a Catania con Carthago Edizione poi toccherò altre località da definire tra Napoli Roma e Milano e perché no vedremo anche all’estero.’ Il poeta di San Giovanni Rotondo conclude raccontandoci che: ‘Chiaramente queste liriche non hanno la presunzione di risolvere niente ma sono solo una riflessione a mio modo di vedere sul bisogno di libertà che c’è in ognuno di noi e sulla necessità di purificarsi dalla falsità umana facendola notare col lume della ragione e con le emozioni che ogni persona dovrebbe sentire dentro di sé per migliorarsi.’

Patricia Luongo

Da altre categorie