00:00:00
16 Apr

Pane Sospeso: il successo della cittadinanza attiva

In sei mesi, oltre 800kg di pane fresco sulle tavole delle famiglie più bisognose
Era il 9 gennaio 2023 quando l’iniziativa solidale del Pane Sospeso, che mette al centro il pane, simbolo
di essenzialità e condivisione, ha avuto il suo via ufficiale.
Obiettivo principale degli ideatori del progetto era quello di raccogliere fondi attraverso i salvadanai
collocati in tutti i panifici di San Giovanni Rotondo per far arrivare il pane fresco sulle tavole delle
famiglie meno abbienti e forte era il desiderio di farlo promuovendo la sensibilità e la solidarietà della
comunità cittadina trasformando le offerte in pane fresco e il gesto del dono in responsabilità condivisa
per il bene comune.
I risultati di questi primi sei mesi sono stati sorprendenti:

  • quasi 2.000 € raccolti sia grazie alle donazioni fatte nei panifici locali da parte dei clienti – che all’atto
    dell’acquisto lasciavano il resto nei salvadanai – che con la vendita dei gadget del progetto “Pane
    Sospeso” (come taglieri e calamite);
  • più di 800 kg di pane fresco raccolti di cui 634 kg già donati alle famiglie di San Giovanni Rotondo e
    alla mensa !Francesco d”Assisi-Paolo VI”;
  • centinaia di persone coinvolte nel progetto tra cittadini donatori, cittadini beneficiari, panifici
    aderenti, partner sostenitori e collaboratori attivi del progetto (semplici cittadini, operatori della
    Caritas Interparrocchiale e della mensa della Parrocchia San Leonardo Abate).
    L’iniziativa, programmata in via sperimentale per i primi sei mesi dell’anno, proseguirà fino a tutto il
    2023 per continuare a portare il pane sulla tavola di chi ha più bisogno.
    Donato Ciavarella, Saverio Ciavarella e Francesco Scaramuzzi, responsabili del progetto, ringraziano
    tutti coloro che hanno reso l’iniziativa realizzabile, i collaboratori, i titolari dei panifici, i partner
    sostenitori e tutti i donatori, questi ultimi in maniera particolare poiché, silenziosamente e in maniera
    anonima, sono stati seminatori di speranza e benessere per la collettività.
    Invitiamo tutti coloro che desiderano dare una mano al progetto ad inviare un messaggio dai profili
    social di “Pane Sospeso” o contattando i responsabili del progetto ai seguenti numeri: Donato Ciavarella
    (3270643894), Saverio Ciavarella (3475912825), Francesco Scaramuzzi (3392700036) o tramite mail
    panesospesosgr@gmail.com.

Da altre categorie