00:00:00
23 Apr

Concorso musicale Giordano

Al via il 15esimo Concorso nazionale musicale “Umberto Giordano”, il contest per talenti emergenti che si svolge a Foggia dal 15 al 19 maggio.

Ad organizzare la grande manifestazione è l’Associazione “Suoni del Sud”, in collaborazione con la Provincia di Foggia e il Comune di Foggia, lavorando in sinergia con il Teatro del Fuoco, il Teatro Giordano, il Teatro Pubblico Pugliese, la Fondazione Musicalia della Fondazione dei Monti Uniti di Foggia e il Premio 10 e lode.

Anche quest’anno i concorrenti arriveranno da diverse parti d’Italia, in particolare da Piemonte, Lombardia, Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Basilicata, Calabria, Campania, Sicilia e, ovviamente, dalla Puglia, per un totale di circa 1.500 domande di partecipazione.

Le prime tre giornate sono dedicate alle sezioni Solisti (che comprende pianoforte, chitarra, strumenti ad arco, strumenti a fiato, strumenti a percussione, arpa, fisarmonica canto lirico, chitarra elettrica e basso elettrico), OrchestraMusica d’Insieme e Coro e si svolgeranno al Teatro del Fuoco, in Vico Cutino.

Oltre 120 solisti, 10 cori, 10 orchestre e altrettanti gruppi si esibiranno davanti alla Commissione formata dai Maestri di fama internazionale chiamati quest’anno: Gianni Iorio, bandoneonista, pianista e compositore, Marco Moresco, pianista e direttore d’orchestra, Claudio Santangelo, percussionista, a cui si aggiungono il direttore artistico del Concorso Giordano, Lorenzo Ciuffreda, e il presidente del contest e responsabile di Suoni del Sud, Gianni Cuciniello. La premiazione dei vincitori per ciascuna sezione e categoria avrà luogo il 17 maggio, al termine delle audizioni.

Il giorno successivo, il 18 maggio, il Concorso Giordano si sposterà al Teatro Giordano, dove si svolgeranno le selezioni della sezione Drums. Sono ben 65 i batteristi in gara. A presiedere la giuria sarà Virgil Donati, drummer australiano di fama mondiale, che sarà affiancato dai Maestri Alessandro Napolitano, Cuciniello e Ciuffreda. La sera, sul palco, saranno annunciati i vincitori per ciascuna categoria.

La giornata del 19 maggio sarà invece dedicata alla sezione Talent Voice – canto moderno “Premio Gino Sannoner”. I 49 finalisti selezionati da Mario Rosini nei giorni scorsi saranno ascoltati dal vivo da Marco Masini, presidente di giuria, dal noto direttore d’orchestra e compositore Roberto Molinelli, da Ciuffreda e da Cuciniello.

Le audizioni si svolgeranno a partire dalle ore 9.30 e si concluderanno nel tardo pomeriggio. Nella serata si svolgerà la cerimonia di premiazione con l’esibizione, quale ospite d’onore, di Melissa Agliottone, vincitrice della prima edizione di “The Voice Kids”.

L’ingresso a tutte le giornate è libero e aperto al pubblico.

Da altre categorie