00:00:00
26 Feb

Basilio Fiorentino: l’alleanza educativa

Mi sono calato l’altra sera ,su invito delle agenzie educative (scuola,parrocchie e comune),nella sala del cinecircolo PG Frassati di San Giovanni rotondo,nelle vesti di moderaratore,ruolo a me insolito,per dare inizio ad un progetto della Regione Puglia,che vede coinvolte le succitate agenzie cosiddette educative(famiglie,scuole,parrocchie e asl,aggiungo,in quanto psicologo e psicoterapeuta consultoriale). L’altra sera,infatti,ho volentieri ascoltato i due relatori,dott.ssa C. Natarella e prof.M Illiceto,rispettivamente psicoterapeuta e filosofo,che ci hanno fatto fare numerose riflessioni sulla possibile intesa tra i nuovi adolescenti nel rapporto con i genitori e sul nichilismo che spesso domina nel mondo attuale,calato nella società cosiddetta liquida.

Ai due relatori di cui ho esposto un breve curriculum,si è aggiunta la dott.ssa M.A.Episcopo,dirigente dell’ufficio scolastico provinciale che ha sottolineato i cambiamenti che la scuola dovra’affrontare per essere scuola sempre più inclusiva e al passo coi tempi nei prossimi anni. Questa fase teorica,avrà un seguito pratico con lo scopo di creare laboratori per adolescenti e per genitori ,vera mission del progetto educativo.E’intervenuto l’assessore regionale alla Pubblica Istruzione dott.Sebastiano Leo,che ci ha fatto riflettere sulle nuove tecnologie che negli ultimi vent’anni stanno cambiando il mondo,scuola compresa,che dovrà meglio mettersi al passo con i tempi con esse. Sono successivamente intervenuti I dirigenti scolastici Tosco,D’Amore,D’Avolio,R Porciello e la prof ssa N.Augello a rappresentare il Preside Talienti dell’Istituto Alberghiero M.Lecce della nostra città,che sono parte integrante di questo importante progetto,che hanno dato secondo me un bel contributo di riflessione alla serata.

Da psicoterapeuta posso dirmi soddisfatto che tante menti si muovono perché vedo un futuro un po’ più bello per le future generazioni,se oggi poniamo delle solide basi centrate sul confronto senza mai escludere il conflitto che resta inevitabile e necessario per costruire . Il Sindaco della nostra città,prof.M.Crisetti ,ha concluso la serata, sintetizzando in modo preciso il lavoro che le agenzie educative dovranno svolgere . Un grazie grandissimo ai cari Don Vincenzo e Don Nicola,parroco e vice parroco rispettivamente della chiesa San Giuseppe artigiano di San Giovanni rotondo, che ci hanno ospitato in modo impeccabile oserei dire,e al gruppo dei genitori con i quali ci siamo interfacciati,che ci sostengono e fanno parte integrante di questa che chiamerei avventura educativa. A me del resto,le sfide piacciono perché sono il sale della vita.

Dr Basilio Fiorentino,psicoterapeuta,l’altra sera moderatore.

Da altre categorie