00:00:00
15 Apr

6 MAGGIO 2023: A SAN GIOVANNI ROTONDO IL REQUIEM DI ANTONIO COCOMAZZI IN ONORE E MEMORIA DI PADRE PIO PIO

NOTE DI SALA a cura di Chiara Bertoglio   La versione originale del Requiem risale al 1998 ed è stata composta per orchestra, coro e quattro voci soliste. La versione del 2021, incisa su CD, sostituisce l’orchestra con l’organo. Per questa trasformazione, Cocomazzi si è ispirato alla Messa da Requiem di Duruflé, che subì cambiamenti simili. Il punto di vista di Cocomazzi è sempre temperato da una sensazione di conforto e consolazione. “Mi sono ispirato al Requiem di Mozart”, ci dice. “Il suo Requiem mi ha sempre impressionato, più di altri capolavori come quelli di Verdi o Fauré. Nel mio Requiem ho dovuto esprimere l’ira di Dio e la minaccia dell’inferno. In quelle occasioni, un’ispirazione Stravinskyana è emersa nel mio stile, in particolare per quanto riguarda il ritmo”.  Questo è evidente in modo particolarmente chiaro in movimenti come il Rex tremendae e il Kyrie, dove l’artista adotta una tecnica compositiva chiamata “multimetria”. Ciò implica che ogni battuta musicale abbia una diversa indicazione di tempo. Questo rende l’esecuzione molto complessa e impegnativa, ma non difficile da ascoltare. Infatti, la forza propulsiva nascosta nella musica di Cocomazzi è sempre un’attenzione particolare per le esigenze dell’ascoltatore.      La sua musica possiede una sorta di immediatezza espressiva: “Ho scritto il mio Requiem pensando da vicino a quello di Mozart. Anche qui era come se Mozart mi ispirasse. Ero ossessionato dall’idea che Mozart fosse morto mentre componeva il suo Requiem. Questo mi ha portato a riflettere sul mistero dell’aldilà. E trovare una risposta che non sia mai disperata o angosciata. La morte mi spaventa, naturalmente, come accade con tutti gli esseri umani; eppure, in pezzi come il movimento di apertura, o alla fine del potente Confutatis o nel Kyrie, ho sempre provato a chiudere il brano con qualcosa di sospeso. Questo è uno spazio lasciato aperto alla speranza, alla consolazione, all’infinito desiderio di vita eterna che abita l’anima degli esseri umani. “Tutti sono al servizio delle parole scritte” e poiché queste parole scritte sono quelle di un’antica liturgia per i morti, qui applicata alla figura torreggiante di Padre Pio, il risultato non mancherà di commuovere i sentimenti più profondi degli ascoltatori e di suscitare le loro grandi domande sul mistero della vita, della morte, dell’aldilà e della fede.

Sabato 06 maggio 2023, ore 19.30

Chiesa di San Pio da Pietrelcina

REQUIEM

di Antonio Cocomazzi

in memoria ed in onore di San Pio da Pietrelcina

Martina Licari, soprano

Natasa Kàtai, soprano

Vincenzo Bonomo, tenore

Alessio Gatto Goldstein, basso

Coro Kemonia

Orchestra Mediterranea – OME

Alberto Maniaci, direttore

Simone Piraino, organizzazione e direzione di produzione

Orchestra Mediterranea

FlautiViolini primi
Alessandra Cangelosi*Luigi Sferrazza**
Martina FerroEmiliana Lopes*
Oboi e Corno IngleseAlberto Mineo
Gaetano Lauricella*Luisa Giaconia
Roberta TrentunoAlice Rosapane
ClarinettiViolini secondi
Ottavio Di Giovanni*Dino Genovese*
Davide VitanzaVirginia Gurrera
FagottiAntonella Pecoraro
Niccolò Cessario*Raffaele Pitarresi
Umberto FilineriViole
CorniAnna Seidita*
Francesco Crispiniano*Andrea Alessi
Riccardo MutoloAurora Pitrolo
TrombeVioloncelli
Gianvito Genna*Antonino Saladino*
Giuseppe GuastellaPaola Tiziana Cilluffo
TimpaniFrancesca Fundarò
Antonino Di BellaContrabbassi
 Davide Femminino*
**Violino di spalla                *Primi strumentiDario Dia

Coro Kemonia

SopraniTenoriContraltiBassi
E. Contorno G. Contorno F. Croce C. Geraci A. TorregrossaM. Artale M. Bruno A. Fazioli G. ZerboC. Albamonte M. A. Baiamonte A. Bruno E. Prestigiovanni D. TomasinoG. M. Camiolo S. Cannella G. Di Rosa F. S. Jacquin R. V. Scurrìa

Antonio Cocomazzi

REQUIEM

per due Soprani, Tenore, Basso, Coro e Orchestra

in memoria ed in onore di San Pio da Pietrelcina

I             INTROITUS

               Requiem per Soprano I e Coro

II           KYRIE  per Soprani, Tenore, Basso e Coro

III          SEQUENTIA

Dies iræ per Coro

Tuba mirum per Soprani, Tenore e Basso

Rex tremendæ per Coro

Recordare per Soprani, Tenore e Basso

Confutatis per Coro

Lacrimosa per Soprani, Tenore e Basso

IV          OFFERTORIUM

Domine Jesu Christe per Tenore e Coro

Hostias  per Soprani e Coro

V            SANCTUS per Coro

VI          BENEDICTUS per Soprani, Tenore e Basso

VII        AGNUS DEI per Soprano II

VIII      COMMUNIO

Lux æterna per Soprani, Tenore, Basso e Coro

Da altre categorie