00:00:00
13 Jun

Terza categoria: il biancofiore torna alla vittoria

Finalmente torniamo a parlare di calcio giocato.

Finalmente torniamo a parlare di accoglienza seria, di quelle che ti fanno capire quanto sia importante l’amicizia vera, nata sui campi di calcio, a prescindere dal risultato.

Troppo facile fare i signori quando le cose girano o le si fanno obbligatoriamente girare per il verso giusto.

Si torna da Ascoli Satriano con i tre punti in tasca ma come avevamo già previsto, nn senza difficoltà dovute anche ad un manto erboso davvero complicato. Sapevamo di affrontare una squadra che, nonostante le tante assenze, gioca un buon calcio e che non si arrende mai. Anche oggi ci siamo presentati privi di alcuni elementi, tra squalifiche ed infortuni, ma fortunatamente la nostra rosa ci permette di poter tranquillamente ovviare a situazioni diciamo di emergenza. Dopo una fase di assestamento il primo squillo e’ di Peppe Nanni che dal limite dell’area lascia partire un diagonale di poco a lato. Ancora sugli sviluppi di un calcio d’angolo e’ Di Iorio a sfiorare la rete.

E’ il preludio al goal che arriva su calcio di rigore (questa volta ci è’ stato concesso) per un fallo di mani in area. Sul dischetto si presenta Nicola Potenza e realizza portando in vantaggio la nostra squadra. Dopo qualche altra nostra timida occasione arriva il raddoppio sempre su calcio di rigore. Questa volta a calciarlo si presenta Peppe Nanni, ottima esecuzione con il portiere che resta praticamente immobile.

Nel secondo tempo, forse erroneamente paghi del risultato, arretriamo pericolosamente il baricentro permettendo agli avversari di affacciarsi pericolosamente dalle parti di Catano, sempre sveglio e pronto a difendere la nostra porta in un paio di occasioni complicate.

Domenica prossima si ritorna finalmente al Massa dopo due trasferte consecutive, anche se, ieri ci è’ sembrato di stare a casa.

Le prossime due domeniche verranno a farci visita due squadre in ottima salute e sicuramente ben attrezzate il Rodi Garganico ed il Bovino Calcio.

Saranno due gare complicate ma nello stesso tempo fondamentali dove i ragazzi di Di Claudio dovranno davvero superarsi per fare bottino pieno.

Da altre categorie