00:00:00
18 Jul

Si rinnova anche nel 2023 l’appuntamento con il “Perdono del Gargano”

Si rinnova anche quest’anno, il 30 giugno e il 1° luglio prossimi, l’ormai tradizionale appuntamento
con il “Perdono del Gargano”, che giunge alla sua quarta edizione. Lo ha annunciato ieri sera fr.
Maurizio Placentino, ministro provinciale dei Frati Minori Cappuccini della Provincia religiosa di
Sant’Angelo e Padre Pio, al termine della Messa vespertina dell’Epifania, da lui presieduta nel
santuario di Santa Maria delle Grazie, dinanzi alla preziosa statua di Gesù bambino che il Santo di
Pietrelcina «portava in processione nella notte di Natale».

Si tratta di un articolato complesso di iniziative liturgico-pastorali, organizzate dal Santuario di San
Giovanni Rotondo, rivolte principalmente ai giovani e incentrate intorno a un cammino penitenziale:
dalla grotta dell’arcangelo Michele in Monte Sant’Angelo e alla chiesetta antica del convento in cui
visse Padre Pio, dove sarà possibile lucrare l’indulgenza plenaria concessa da san Giovanni Paolo II,
attraverso un decreto della Penitenzieria Apostolica del 30 ottobre 2002.

L’evento di riflessione e di spiritualità, che intende anche commemorare il pellegrinaggio compiuto
dal mistico Cappuccino nel vicino paese garganico il 1° luglio 1917, quest’anno rappresenterà
l’ultima tappa del percorso di preparazione che la Pastorale giovanile del Santuario di San Giovanni
Rotondo ha tracciato per condurre le ragazze e i ragazzi della terza decade del terzo millennio a una
proficua partecipazione alla Giornata mondiale della gioventù, che si svolgerà a Lisbona, in
Portogallo, dal 1° al 6 agosto 2023.

Nelle prossime settimane sarà reso noto il programma dettagliato del perossimo “Perdono del
Gargano”, attraverso un successivo comunicato stampa, che verrà postato anche sulla pagina
Facebook ACCOGLIENZA GIOVANI PADRE PIO.

Da altre categorie