00:00:00
05 Mar

“Racconti dal Mediterraneo”, un libro di storie e volumi per la biblioteca di Casa dei Diritti

Dopo un mese e mezzo di attività, il cammino della seconda edizione di “Racconti dal Mediterraneo” giunge al termine. Libri, teatro sociale, video-documentario, lettura scenica. Linguaggi artistici e culturali differenti per raccontare e far conoscere le storie, le vite e i volti dei migranti che vivono nei nostri territori attraverso un percorso di animazione territoriale che è partito da Foggia per arrivare a Bari, facendo tappa a Manfredonia. Mercoledì 21 dicembre 2022, alle ore 17.30, a Casa dei Diritti di Siponto (Viale dei Pini n. 5) è in programma l’appuntamento conclusivo del progetto che punta a favorire la scoperta dell’altro, la conoscenza delle diverse culture, il superamento di paure, pregiudizi, stereotipi. Il progetto promosso dalla cooperativa sociale Medtraining è stato finanziato dalla Regione Puglia – Sezione Relazione Internazionali – nell’ambito dell’Avviso Pubblico “Iniziative per la pace e per lo sviluppo delle relazioni tra i popoli del Mediterraneo”.

Anche quest’anno “Racconti dal Mediterraneo” lascia delle tracce importanti del suo passaggio. Non solo incontri, condivisioni, visioni, ma anche “Come in mare così in terraRacconti dal Mediterraneo”(frequenze edizioni), il libro a cura di Emiliano Moccia con voci, storie, testimonianze dei cittadini migranti che vivono nei nostri territori. Senza contare che nel corso della serata saranno consegnate altri volumi per prosegue – così come fatto con la prima edizione – l’allestimento della biblioteca interetnica “Oltre i confini” presso Casa dei Diritti di Siponto, che consentirà, anche attraverso i libri, di incrementare il dialogo ed i momenti di confronto tra cittadini stranieri e comunità locali.

“Racconti dal Mediterraneo”, dunque, in oltre un mese e mezzo di attività ha promosso attività di sensibilizzazione presso due luoghi simbolici del territorio pugliese, fondamentali per l’integrazione, l’inclusione sociale e l’accesso ai diritti dei cittadini migranti e non solo: Casa dei Diritti di Siponto e Casa delle Culture di Bari. Il progetto è promosso da Medtraining in partenariato con: Frequenze, consorzio di cooperative sociali Oltre, edizioni fogliodivia. Hanno collaborato: Teatro delle Bambole, Teatro dei Limoni. 

Da altre categorie