00:00:00
01 Dec

CONFCOMMERCIO FOGGIA, PRENDE AVVIO IL LABORATORIO EUROPA

Talenti, specialità, formazione, informazione, laboratori e workshop: questi sono gli elementi essenziali presentati questa mattina nell’ambito dell’incontro “Introduzione alla programmazione 2021-2027” e che costituiscono l’ossatura della road map di avvio del progetto “Laboratorio Europa” promosso da Confcommercio Imprese per l’Italia Provincia di Foggia. Per l’occasione sono stati invitati e hanno partecipato gli stakeholder del territorio: enti locali, Università di Foggia, Gal e Associazioni di categoria, tutti insieme per avviare un processo di partecipazione e di condivisione sul tema della progettazione comunitaria.

Erano presenti: Antonio Metauro, presidente Confcommercio Provincia di Foggia, Mario Furore, europarlamentare, Damiano Gelsomino, presidente della Camera di Commercio di Foggia e Roberta Mancia, relatrice ed esperta in progettazione comunitaria.

Laboratorio Europa è un programma che prende avvio dal 4 novembre, e che mette al centro il territorio e il suo fabbisogno.

Le opportunità calate dall’alto per quanto siano importanti non hanno la stessa valenza di un programma di interventi “tagliato su misura”. Con Laboratorio Europa mettiamo al centro del nostro interesse il territorio. Due infatti sono le parole chiave: ascolto e partecipazione. È dall’ascolto del fabbisogno locale che è necessario partire ed è dalla partecipazione di tutti gli attori, economici e sociali, che si possono ottenere risultati concreti“, ha dichiarato Antonio Metauro, presidente di Confcommercio Imprese per l’Italia Provincia di Foggia.

Il laboratorio Europa svilupperà percorsi di formazione ad hoc per tematiche differenti, porterà alla creazione di reti e alla valorizzazione degli stakeholder locali.  Il Project Lab vero e proprio sarà un hub per professionisti della progettazione e soprattutto sarà la spinta per creare nuove figure professionali di riferimento nell’ambito dei finanziamenti comunitari.  All’interno della sede della Confcommercio verrà creato uno spazio coworking in cui i progettisti potranno incontrarsi e lavorare insieme per la presentazione di progetti per bandi europei e non solo.

Confcommercio punta al sostegno delle imprese e alla valorizzazione delle città e dei luoghi del territorio attraverso un dialogo più serrato e fattivo con le Amministrazioni locali.

L’appuntamento del 4 novembre è stato condotto da Roberta Mancia, avvocato ed esperta in progettazione europea, che contribuirà ancora ad arricchire questo percorso appena avviato.

Giovani e talenti del territorio. Prima di andare via è nostro dovere creare opportunità di sviluppo e di specializzazione per i nostri ragazzi. Immettere nelle nostre aziende mentalità smart e open mind è una chiave di sviluppo che non può non essere azionata. La proiezione di Laboratorio Europa è proprio questa: attivare percorsi virtuosi a livello lavorativo, di sviluppo economico e sociale, di reti”, ha concluso Antonio Metauro.

L’Europa sta mettendo a disposizione molte risorse con fondi strutturali e diretti. Sono fondamentali per far rivivere le aree interne del Sud. Per questo motivo ritengo che sia importante che oggi siamo qua a partecipare all’avvio di una così interessante iniziativa. Confcommercio si fa portatrice di un messaggio importante per questo territorio: fare sistema è possibile, aprirci e allargare i confini è possibile. Il nostro impegno per la Capitanata è prioritario”, ha dichiarato Mario Furore.

Da altre categorie