00:00:00
05 Jul

I ‘pulcini’ della Juventus a Lido del Sole, il Gargano fucina del calcio giovanile

A contendere la Zangardi Cup ai bianconeri ci sono anche i piccoli del Verona

LIDO DEL SOLE (Rodi Garganico) – C’è la F.C Juventus a Lido del Sole. Si tratta della squadra ‘pulcini’ della società bianconera. Mercoledì 15 giugno, infatti, ha preso il via la diciottesima edizione del trofeo “Zangardi Cup”, il torneo di calcio giovanile diviso in due categorie per le fasce d’età 8-9 anni e 10-11 anni. Fino al 17 giugno, i campioncini in erba della Vecchia Signora contenderanno la conquista della coppa a un’altra titolatissima società di serie A, il Verona. Sono queste le due società più blasonate presenti sulla costa garganica.

Le partite si stanno disputando negli impianti sportivi della struttura turistica Arianna Club, a Lido del Sole, ma squadre, dirigenti, staff tecnici e genitori soggiorneranno in diverse strutture facenti parte del consorzio degli operatori turistici “Gargano Ok” e, tra queste, l’Arianna Club.

“Per questo torneo di calcio giovanile, sul Gargano stiamo ospitando i piccoli atleti, gli allenatori, dirigenti, staff medici e genitori che seguono i ragazzi”, hanno spiegato gli organizzatori.

“Juventus e Verona, come avevamo annunciato a maggio, sono tornate ancora una volta sul Gargano, ne siamo orgogliosi. Assieme a queste due società, sono presenti lo Sporting Pianella con due formazioni, l’ASD Atletico Apricena, la Polisportiva Marconi Ischitella, il Sannicandro Calcio 2019, l’ASD Squadra del Cuore”.

La “Zangardi Cup”, fino agli anni immediatamente precedenti l’emergenza pandemica, ha annoverato tra le squadre partecipanti società sportive del calibro di Inter, Napoli, Lazio, Empoli, Palermo, Foggia, Bari e Udinese.

“C’è un clima meraviglioso nelle nostre strutture grazie alla presenza di questi ragazzi, delle loro famiglie, di tecnici, dirigenti e staff medici delle diverse formazioni”, hanno spiegato gli organizzatori della Zangardi Cup. “Grazie a loro, da un lato puntiamo a promuovere lo sport tra i più giovani, il valore della competizione sana che, soprattutto tra i più piccoli, deve essere innanzitutto divertimento, voglia di stare e di crescere insieme; dall’altro, facciamo conoscere il nostro territorio, tutto il Gargano, perché per gli ospiti sono previste escursioni e visite guidate”.

“Il calcio continua ad essere un veicolo potentissimo di partecipazione e di entusiasmo. Vogliamo che questi ragazzi si affezionino al nostro territorio, che possano serbarne un ricordo meraviglioso, legato a momenti di divertimento e condivisione, così che abbiano sempre voglia di tornarci e di conoscerlo sempre più approfonditamente, scoprendone ogni angolo. Il Gargano è cresciuto molto negli ultimi 20 anni, i villaggi turistici e gli alberghi si sono dotati di strutture all’avanguardia per ogni tipologia di sport. Qui si svolgono competizioni di livello mondiale, basti pensare all’orienteering, ma anche a tutti gli sport che hanno il mare come ‘campo’ di gara”.

Da altre categorie