00:00:00
05 Mar

Una Via Micaelica che riporti i viandanti sulle strade europee del culto di San Michele

15 Febbraio 2022
1950 Views

LA VIA DI SAN MICHELE ITINERARIO D’EUROPA, IL NOSTRO PROGETTO RACCONTATO DA AVVENIRE

Una Via Micaelica che riporti i viandanti sulle strade europee del culto di San Michele. È l’ambizioso obiettivo del Comune di Monte Sant’Angelo, dove sorge il santuario di San Michele Arcangelo, in collaborazione con la Sacra di San Michele della Val di Susa e con Mont-Saint Michel in Normandia.

L’intento del progetto, sostenuto dalla Regione Puglia, dalle Università di Bari e di Torino e da vari enti ecclesiastici, è il riconoscimento da parte del Consiglio d’Europa della Via Micaelica come itinerario di interesse culturale europeo”.Inizia così l’articolo apparso ieri – venerdì 11 febbraio 2022 – sulla prima pagina di Agorà (con un richiamo in prima pagina), l’inserto culturale del quotidiano Avvenire.“

Monte Sant’Angelo oggi è sede di due siti Unesco: il santuario di San Michele, e le secolari faggete della Foresta Umbra, nel Parco nazionale del Gargano. Storia, arte, natura, cammino, spiritualità e tanto altro […]” – è la chiusura.

CLICCA QUI

https://www.facebook.com/comunemontesantangelo

Da altre categorie