00:00:00
19 Jun

È alto 38 metri e ha una circonferenza di 560 centimetri. L’acero opalo rilevato nel territorio di Vieste, ai margini della Foresta Umbra, è il più grande d’Italia.

redazione
12 Febbraio 2021
1910 Views

È alto 38 metri e ha una circonferenza di 560 centimetri. L’acero opalo rilevato nel territorio di Vieste, ai margini della Foresta Umbra, è il più grande d’Italia.

A divulgare la notizia di questa scoperta è stato Matteo Falcone, naturalista e guida ambientale escursionista (AIGAE) e turistica, accertata dall’analisi tecnica degli esperti forestali, il dott. Francesco Schiavone e il dott. Giovanni Russo. Attraverso i registri degli alberi monumentali delle regioni italiane, si è potuto verificare che l’acero di Vieste è il più grande finora presente in Italia.

“Lo scopo della divulgazione di questa scoperta fatta dal sottoscritto, è rendere consapevole la cittadinanza di Vieste delle ricchezze naturalistiche che possiede – ha dichiarato Matteo Falcone – visto che abbiamo notato, noi guide ed esperti del territorio, che Vieste come quasi tutto il Gargano, non sono consapevoli del valore naturalistico del loro territorio interno. Ecco perché, quasi tutti a Vieste e fuori Vieste, hanno accolto con favore la proposta della SS Vieste Mattinata. Anche perché, sia i viestani che la maggior parte dei garganici, non sono nemmeno al corrente della funzione del Parco. In conseguenza di ciò, io e la mia collega Luisa Arena abbiamo deciso di fare guide gratuite ai ragazzi di Vieste”.

Valerio Agricola

statoquotidiano.it

Da altre categorie