00:00:00
06 Aug

Music ON EXTRA Presentazione del disco di Andrea Corongiu

Appuntamento speciale di Music ON, la rassegna musicale fortemente voluta dall’associazione culturale Oskenè – Oltre la scena. Venerdì 21 febbraio alle ore 20.00 le porte della Piccola Officina Teatrale di San Giovanni Rotondo si apriranno per accogliere il chitarrista Andrea Corongiu che presenterà il suo disco“Mediterranean Guitar Sonatas”.

Durante la serata il M° Corongiu parlerà del suo progetto discografico e della storia legata alla sua realizzazione, seguendo le varie tappe che ne hanno determinato le scelte artistiche e musicali, momenti di un viaggio intimamente legato alle storie dei singoli protagonisti coinvolti in esso. Una conversazione informale con il pubblico presente, impreziosita dall’esecuzione di alcune tracce del disco in un dialogo tra parole e musica.

L’evento, riservato ai soci Oskenè, è realizzato in collaborazione con il Centro Formazione Chitarristica della Scuola di Musica Novecento. Al termine della serata sarà possibile degustare un calice di vino prenotando il proprio tavolo ai seguenti numeri: 320.7728953 (Christian) – 349.1698711 (Matteo).

Biografia Andrea Corongiu (1991), musicista dedicato al repertorio originale per chitarra sola, si è laureato al Conservatorio Superior de Música “Rafael Orozco”, Córdoba, Spagna, dove ha studiato nella classe di Javier Riba. Ha frequentato il KASK Conservatorium di Gent (Belgio) con Jhoann Fostier, partecipando all’Erasmus Programme. Andrea ha partecipato a conferenze, masterclasses e corsi d’interpretazione con Luigi Attademo, Angelo Gilardino, Rafael Aguirre, a corsi di composizione con Francisco Quintero, Luis Moreno e altri. Attualmente continua il perfezionamento nei Musicare Guitar Courses con Cristiano Porqueddu. Ha recentemente pubblicato“Mediterranean Guitar Sonatas from XX and XXI centuries” con musiche di Martínez Palacios, Manén, Castillo e Gilardino, per l’etichetta Da Vinci Pubblishing. Come solista ha suonato repertorio originale e letteratura monografica per chitarra sola in vari festival e sale fra l’Italia, la Spagna ed il Belgio. Attualmente collabora con la rivista specializzata Quinte Parallele. Nel Conservatorio Rafael Orozco di Córdoba gli è stata attribuita una menzione d’onore per essersi distino, con valutazione più alta, in Interpretazione di chitarra classica con un repertorio di autori del Novecento. Attualmente vive in Italia dove insegna e tiene corsi. Suona con una copia Santos Hernández costruita dal liutaio John Ray (2018).

Seguici sui nostri social

Da altre categorie