00:00:00
24 Sep

L’estate fa sul serio

E’ l’ennesima estate dai toni accesi quella iniziata con un giugno oltre le righe con forte siccità e temperature elevate che dovrebbero far guadagnare al mese corrente una posizione di tutto rispetto nella classifica dei giugno più caldi.
La conseguenza di un mese così anomalo sono gli stessi scambi meridiani che ci hanno consegnato un maggio molto fresco e piovoso.

Esempio di scambi meridiani in atmosfera. Fonte Meteobook.it.

Ci attende un’altra settimana senza particolari disturbi contraddistinta da venti settentrionali e temperature in graduale aumento, ma al momento (direi fino al 1° luglio) il grande caldo sembra restare lontano da noi con massime che non dovrebbero superare i 31-32 gradi (giovedì/venerdì).

Anomalie termiche estreme sull’Europa occidentale, previsione 28 giugno 2019/ quota 850 hPa/ modello Ecmwf. Fonte Wetterzentrale.de.

Una massa d’aria bollente si sta spingendo verso nord dall’Africa e porterà temperature elevatissime, probabilmente con tempi di ritorno epocali, sull’Europa occidentale poi l’alta pressione con la sua rotazione in senso orario convoglierà aria più calda anche sui nostri settori. Da valutare quanto caldo giungerà, incredibilmente da nord, e quanto potrà resistere.

Dopo il 2012, il luglio 2015, l’estate del 2017, un’altra stagione estiva da ricordare?

Seguici sui nostri social

Da altre categorie