00:00:00
07 Jul

ALLA SCOPERTA DEL PROMONTORIO CON GARGANO NATOUR

redazione
14 Settembre 2017
1017 Views

Per gli appassionati di trekking e natura continuano le escursioni di Settembre proposte da GarganoNaTour che ampliano l’offerta turistica del Parco Nazionale del Gargano, dopo aver scalato, Monte Sacro alla scoperta dell’antica abazia e Monte Calvo la vetta del Gargano, con guide esperte, si passa all’esplorazione della faggeta della Foresta Umbra in bici (Sabato 16 Settembre) e del Bosco Fajarama attraverso un percorso a piedi (Domenica 17 Settembre).

SABATO 16 SETTEMBRE – Pelandando nella faggeta UNESCO di Umbra

Appuntamento speciale di GarganoNatour 2017/2018.
In mountain bike esploreremo la Foresta Umbra, importante polmone verde del Gargano, nucleo del “nemus garganicum” citato da Virgilio.
Oltre 10000 ettari di patrimonio boschivo dall’incredibile importanza per l’alto livello di biodiversità e curiosi fenomeni naturali come il macrosomatismo, le inversioni termiche e un clima simile a quello continentale del nord Europa.
Attrae ogni anno numerosi appassionati e studiosi da tutta Europa ed è stata riconosciuta, pochi mesi fa, Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO grazie alla sua faggeta che rientra nella rete delle Faggete Vetuste europee. Durante l’esplorazione, insieme al giovane naturalista Gennaro Del Viscio andremo alla scoperta delle curiosità e unicità delle specie vegetali del Gargano e impareremo a fotografarle, sfruttando al massimo i mezzi fotografici a disposizione e valorizzando al massimo la loro bellezza.

Il seminario fotografico è aperto a chiunque e non richiede il possesso nè di attrezzature sofisticate, nè di particolari conoscenze.

PROGRAMMA:
8.30 – Ritrovo al punto indicato via mail ai partecipanti
9.00 – Inizio della pedalata nella faggeta con il naturalista Gennaro del Viscio, la guida Domenico Sergio Antonacci e il fotografo Giuseppe Bruno
13.00 – Se magna, pranzo a sacco (autonomo) con spirito di condivisione e prodotti tipici del Gargano (a cura dell’organizzazione)
15.00 – Si va a casa

Dislivello (totale) 300mt circa. Lunghezza 15km circa. Grado di difficoltà: T (turistico)

DOMENICA 17 SETTEMBRE – Il bosco dei pellegrini verso San Michele

Saremo a San Marco in Lamis e percorreremo il Bosco Fajarama a partire dal medievale convento di San Matteo seguendo la via che, nei secoli, migliaia di pellegrini hanno percorso prima di giungere alla Grotta di San Michele di Monte Sant’Angelo.

Il percorso è situato nel canale della Fajarama e attraversa zone di bosco utilizzate dall’uomo fino al secolo scorso per delle attività tradizionali come la conservazione della neve e la produzione di carbone.
A stuzzicare i sensi durante la nostra camminata fotografica le orchidee (che in questo periodo qui trovano le condizioni ideali) e i suoni dei picchi, animale qui molto presente.
Infine giungeremo al cospetto di una delle cisterne antiche (“piscine”) più grandi del Gargano, Piscina Treppiedi.

Dislivello 200mt circa. Lunghezza 6km circa. Grado di difficoltà: T (turistico)

PROGRAMMA:
8.30 – Ritrovo al Convento di San Matteo di San Marco in Lamis
9.00 – Visita del Convento
10.30 – Trekking nel bosco scoprendo le tracce delle antiche attività dell’uomo
13.00 – Se magna, pranzo a sacco con spirito di condivisione , degustazioni a cura del Birrificio Gargantua e con caciocavallo Mungi & Mangia
14.00 – Ritorno al convento
15.00 – Si va a casa
——————————–

Per informazioni rivolgiti al nostro Contact Center al 3931753151, scrivendo a garganonatour@gmail.com o sulla pagina www.facebook.com/GarganoNatour.

Il progetto GarganoNaTour è finanziato nell’ambito del programma InPuglia365 Estate.
Programma operativo Regionale FESR-FSE 2014 2020 Attrattori culturali, naturali e turismo, Asse VI Tutela dellambiente e promozione delle risorse naturali e culturali Azione 6.8 Interventi per il riposizionamento competitivo delle destinazioni turistiche.

 

Seguici sui nostri social

Da altre categorie