00:00:00
24 Oct

Benvenuto, ottobre!

Finalmente è arrivato il mese più bello dell’anno! Non so a voi, ma a me ottobre mette un’allegria che non ritrovo negli altri mesi dell’anno. Strano: ad ottobre – lo vediamo – la natura comincia quel processo di “addormentamento” che durerà, poi, fino a primavera.

Quel processo involutivo lascia spazio, però, ai colori straordinari dell’autunno, al profumo quasi onirico che inebria la mente. La poliedricità dei colori, dei tramonti e delle albe, il dì che mano a mano lascia spazio alla notte, le attività umane che fremono per raccogliere il ben di Dio offerto.

Gli alberi in autunno, poi, hanno un fascino tutto particolare per via dei loro colori, del loro resistere tra il già e il non ancora. Guardare gli alberi in autunno genera spesso riflessioni sulla propria vita, sul proprio essere nel mondo.

Comincia la stagione della cioccolata, delle castagne e del camino che, scoppiettando, riempie le case di calore e di odore di bosco.

E allora, buon ottobre, in compagnia della natura, della bellezza della vita, e del tempo che scorre inesorabile.

 

Possono interressarti

23 ottobre 1860: la reazione borbonica di San Giovanni Rotondo
Cultura e Spettacolo
766 views
Cultura e Spettacolo
766 views

23 ottobre 1860: la reazione borbonica di San Giovanni Rotondo

redazione - 23 ottobre 2018

  Pubblichiamo, tratta dal sito padrepioesangiovannirotondo.it, la relazione di Giulio Giovanni Siena dettata nella Conferenza svoltasi sul tema nel chiostro del Palazzo Municipale di San Giovanni Rotondo…

Il Chaplin del calcio. Il mito di Garrincha a Teatro
Cultura e Spettacolo
298 views
Cultura e Spettacolo
298 views

Il Chaplin del calcio. Il mito di Garrincha a Teatro

redazione - 22 ottobre 2018

Articolo di Christian Palladino Interessantissima serata di Teatro ieri in via Cocle a San Giovanni Rotondo, sede dell’Associazione Provocult, in cui l’attore ventenne Umberto J. Contini di…

Adulti generativi. L’esempio di Barnaba
Cultura e Spettacolo
146 views
Cultura e Spettacolo
146 views

Adulti generativi. L’esempio di Barnaba

redazione - 22 ottobre 2018

  di Michele Illiceto Riflessioni in margine alla Lettera pastorale di Mons. Luigi Renna (II parte)(Link alla prima parte: http://sangiovannirotondofree.it/2018/10/12/adulti-takers-o-givers/ ) Essere adulti significa saper affrontare le…

Da altre categorie