00:00:00
22 Feb

E’ originario di San Giovanni Rotondo il Premier designato da M5S e Lega

Giuseppe Conte, figlio di Nicola Conte, ex segretario del comune di San Giovanni Rotondo, è stato designato da Lega e Movimento 5 Stelle come Presidente del Consiglio dei Ministri. Si attende ora la nota ufficiale del Quirinale con la convocazione di Conte per l’assegnazione dell’incarico, lo scioglimento della riserva e il giuramento.

Giuseppe Conte è ordinario di Diritto privato presso l’università di Firenze. Ha approfondito i suoi studi alla Yale University, alla New York University per poi passare al Girton College di Cambridge poi a Parigi e Vienna. Tornato in Italia ha tenuto corsi all’università di Roma III, della LUMSA e alle università di Sassari e di Malta.
Queste sono solo alcune delle esperienze che compongono un curriculum vitae degno del massimo rispetto.

Già annunciato come ministro della Pubblica amministrazione, deburocratizzazione e meritocrazia in un eventuale governo Cinquestelle, ha avuto un altro ruolo pubblico che ha conquistato l’onore delle cronache: ha guidato la commissione che ha portato alla destituzione del consigliere di Stato Francesco Bellomo, per la vicenda a sfondo sessuale con le allieve dei corsi di preparazione alla magistratura.

Come possibile ministro della Pa, Conte – come dichiarato a Repubblica – avrebbe proposto come prima cosa una “semplificazione del quadro normativo, farraginoso, incoerente a tratti incomprensibile” e “un censimento di tutti i provvedimenti amministrativi esistenti al fine di operare una rigorosa e spietata semplificazione”.

Seguici sui nostri social

Da altre categorie