00:00:00
25 Aug

La bellezza, i colori, le tradizioni e i profumi del mondo rurale pugliese in 583 scatti

Sono le foto dei fotografi professionisti e amatoriali che hanno partecipato al primo contest fotografico organizzato nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale (PSR) della Puglia 2014-2020, dal titolo ‘Fotogrammi della Puglia Rurale’

Sono pervenute in totale 174 domande, 11 da fotografi professionisti, 163 da amatoriali, che hanno presentato foto inedite, rappresentativie della Puglia e delle quattro tematiche previste dal bando, strettamente legate alla strategia del #PsrPuglia1420 (1. paesaggio rurale e agroforestale; 2. biodiversità animale e vegetale; 3. prodotti agroalimentari; 4.attività agricole, zootecniche e di diversificazioneextra-agricole).

Le foto raccolte sono oggi un archivio prezioso che ci aiuterà a promuovere la bellezza della Puglia, con le sue varietà enogastronomiche, i paesaggi resi unici anche grazie alla presenza dell’uomo, con masserie, oleifici, cantine, molini, muretti a secco, jazzi, per esempio, che sono oggi la storia e un patrimonio da difendere. Il ringraziamento va a tutti i partecipanti al concorso, per aver messo a disposizione scatti originali e autentici, contribuendo a costruire conoscenza e a valorizzare le nostre risorse.

Le foto scelte dalla Commissione valutatrice della Regione Puglia sono quelle che hanno ottenuto i punteggi più alti per originalità, creatività, pertinenza ed efficacia comunicativa, capacità interpretativa, qualità espressiva. Dalla ‘foresta umbra’, patrimonio Unesco, alle ‘sette case in agro Poggiorsini’, passando per l’asino martinese, varietà zootecnica autoctona della Murgia dei Trulli, o il pane di Gravina e lo scatto che cattura sapientemente la filiera del grano pugliese.

Seguici sui nostri social

Da altre categorie