00:00:00
25 May

GIPSY RUFINA live @ Home

Questa serore 22:00 GIPSY RUFINA live @ Home Spazio Arte/Eventi
(folk blues)

Pre e post music selection by Orazio ‘Orasputin’ Martino

INFO SERATA

“Un songster di qualità, che con delicatezza e buon gusto fonde la tradizione leggiadra del folk con l’ardore del blues, raccontando storie che sono figlie del suo viaggiare in lungo e largo”.
Next step #HomeSae: Gipsy Rufina.
Non prendete impegni per venerdì primo settembre.

Un assaggio di quello che ci attende venerdì sera https://www.youtube.com/watch?v=Yb5g5Bym0uk

Un altro belissimo video live https://www.youtube.com/watch?v=vKIPPeNGrSs

INFO ARTISTA
Marciapiedi sporchi e asfalto, personaggi al limite, anime sospese nel limbo tra terra e mare. Ha viaggiato registrando i suoi brani live su un Tascam a cassette usando solo chitarra acustica ed armonica. Moltissimi chilometri in giro per il mondo. Chiamiamolo pure folk metropolitano. Lui è Emiliano Liberali, in arte Gipsy Rufina.
“Il nome Gipsy Rufina – dice – è nato per scherzo. Mi chiamavano Gipsy già ai tempi dell’hardcore vent’anni fa. Mi sono tenuto il soprannome, che mi stava a pennello, e ci ho aggiunto Rufina per provocazione, perché partivo da un posto che si chiama appunto Santa Rufina, nella provincia. Da anni conduco una vita che è in tutto e per tutto quella di un hobo. Un hobo puoi solo esserlo e non far finta di esserlo. Penso sia ridicolo interpretare la parte giusto il tempo di fare il concerto la sera e poi mettersi la camicia e andare a lavorare in ufficio il giorno dopo. “Zingaro” per me è una specie di versione europea più zozza e altrettanto romantica. “Travelling troubadour” è il termine che preferisco”. Il suo primo ricordo musicale, quando aveva quattro anni, sono i Kiss in una vecchia televisione in bianco e nero.
La forma musicale più congeniale, che ha sviluppato con il tempo, è quella della ballata. “Tutto – dice – può essere una ballata. Mi piace andare liberamente senza nessuno schema musicale… la poesia, i ritmi, le storie, vengono tutti dalla mia vita. Non c’è molto da inventare. Io racconto, descrivo, dipingo delle immagini, che ti possono colpire e restare dentro o meno. Per un attimo, per anni… o per niente. Se poi non le capisci come io le intendo, di sicuro ci puoi trovare un tuo significato. L’importante è che ti portino da qualche parte, che ti facciano viaggiare per un poco”.

INFO LOCATION
HOME Spazio Arte/Eventi
Viale Aldo Moro 114 (di fronte il distributore di benzina ENI)
San Giovanni Rotondo (FG)
Ingresso riservato ai soci.
Costo tessera: 5 euro.

Seguici sui nostri social

Da altre categorie