00:00:00
22 Jun

La Chiesa Sant’Orsola situata nel centro storico di San Giovanni Rotondo ospitare il terzo appuntamento in programma della XX edizione della Rassegna Musicale InConcerto

Sarà il bellissimo e suggestivo scenario della Chiesa Sant’Orsola situata nel centro storico di San Giovanni Rotondo ad ospitare il terzo appuntamento in programma della XX edizione della Rassegna Musicale InConcerto.

Una location scelta non solo per la musica che verrà proposta ma soprattutto per ridare il giusto valore a quei luoghi del nostro territorio spesso dimenticati, con questo fine l’organizzazione della Rassegna ha deciso di destinare parte del ricavato dei singoli biglietti di ingresso a favore della Chiesa che ospita il concerto.

Ad avere l’onore di esibirsi all’interno della preziosa location sarà il Duo Sator formato da Francesco Di Giandomenico alla chitarra e Paolo Castellani con il suo elegante violino.

Un sodalizio musicale quello del Duo Sator che ormai da quindici anni li porta in giro per il mondo dove la loro musica è apprezzata sia dalla critica che dal pubblico “per l’emozione e il virtuosismo che ritroviamo in ogni loro esibizione”. Ad oggi sono elogiati dall’Istituto Italiano di Cultura di Chicago come uno dei più entusiasmanti duo in Italia.

Venerdì 7 giugno presenteranno al pubblico un programma da titolo “Histoire du Tango”, un concerto che, all’insegna delle composizioni del genio di Astor Piazzolla, accompagnerà gli ascoltatori in un viaggio sonoro alla ricerca di luoghi, persone, colori e storie della più famosa musica argentina.

Dal periodo in cui movimento e danza davano forma alle note (si dice che il tango sia un pensiero triste che si balla), fino alla vera e propria rivoluzione compiuta da Piazzolla che ha scisso il ballo dalla musica rendendo quest’ultima un’arte a sè, il Duo Sator eseguirà alcuni dei brani più celebri del compositore suadamericano, come Bordel 1900, Nightclub 1960 o La Muerte de Angel, ma allo stesso tempo non mancheranno musiche di altri grandissimi compositori internazionali, quali La Cumparsita di G. Matos Rodriguez, uno tra i più classici tango di tutti i tempi o la Sonata n.1 di N. Paganini, ad oggi forse il più importante compositore e violinista italiano.

Un’atmosfera intrisa di quella che è una delle musiche più affascinanti che si possano ascoltare, note che hanno ispirato lo stesso Paolo Castellani che, sulla scia delle composizioni di Piazzolla, proporrà tra virtuosismo e passione il suo Sator Tango.

Di contro la poliedricità e innovazione di Francesco Di Giandomenico risuoneranno ne Playing Love Suite di Ennio Morricone, brano dove la chitarra sembrerà racchiudere in se molto più di un solo strumento musicale.

Talento, passione e sperimentazione per un concerto che si preannuncia ricco di emozioni e come sempre bella musica.

Appuntamento pertanto venerdì 7 giugno alle ore 20:00 presso la Chiesa Sant’Orsola a San Giovanni Rotondo.

Per informazioni

info@duocaputopompilio.com – www.duocaputopompilio.com/rassegna-in-concerto

L’ingresso ai concerti è consentito esibendo il tesseramento all’intera stagione concertistica o con contributo associativo per singolo evento. Ingresso libero per ragazzi fino ai 14 anni.

Da altre categorie