00:00:00
19 Apr

Quanto il sogno diventa realtà: il sangiovannese Biagio Barbano alla Dallara automobili

Queste le parole del sangiovannese Biagio Ferrari Barbano: raramente nella mia vita mi sono vantato di qualcosa sia di me come persona o del mio lavoro.

Una cosa che mi contraddistingue in maniera forte è la mia tanta passione per il mondo delle auto seguendo i vari tipi di corse e come non menzionare la mia malattia per la Ferrari…

Detto questo domani comincia il mondiale di Formula 1 Lo seguo da quando sono nato, uno perché c’è la Ferrari ovvio ,l’altro è perché alla fine il motosport a me piace tantissimo.

Domani le due Haas che andranno in pista e correranno nel mondiale di F1 ci sarò anche io con il tanto lavoro che ho fatto in questi mesi in Dallara.

Lavorarci è stato difficile con molte responsabilità ma con una soddisfazione personale immensa ho compreso ancora meglio le dinamiche che ci sono dietro per realizzare una macchina del genere e le tante persone che ci vogliono per realizzarla pezzo dopo pezzo.

Tanti di quei “pezzi” li ho lavorati io ed è una sfida incredibile di cui sono orgoglioso e da oggi potrò vantarmi e potrò dire sì un giorno io ci ho lavorato per un’auto di F1.

Biaggio Barbano in foto con l’ingegnere Dallara ( guardando la foto l’ultimo a destra )

Un onore averle stretto la mano ingegnere Dallara ed è un onore lavorare x la sua azienda

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 8 persone e illuminazione

Dallara Automobili è un’azienda italiana costruttrice di automobili da competizione, fondata nel 1972 a Varano de’ Melegari, in provincia di Parma, dall’ingegner Giampaolo Dallara.

Le competenze distintive della Dallara sono tre: la progettazione e produzione, utilizzando materiali compositi in fibra di carbonio, l’aerodinamica (galleria del vento e CFD) e la dinamica del veicolo (simulazioni e testing).

La Dallara è oggi presente in tutti i campionati F3, è il fornitore unico di vetture ai campionati IndyCarIndy LightsF2F3World Series by RenaultSuper Formula e Formula E, realizza vetture per campionati addestrativi (Formulini) e partecipa alla categoria Grand-Am.

In Formula 1 ha gareggiato dalla stagione 1988 a quella del 1992, quale fornitrice dei telai della Scuderia Italia. Piloti che hanno gareggiato in Formula 1 con quest’auto sono, tra gli altri, Andrea De CesarisPierluigi MartiniEmanuele PirroGianni MorbidelliAlex Caffi e JJ Lehto. Nel 2010 ha fornito il telaio alla HRT, mentre dal 2016 fornisce il telaio alla Haas.

Negli ultimi anni l’attività ingegneristica si è ampliata notevolmente (oggi rappresenta il 40% del fatturato totale), sia per quanto riguarda le vetture da competizione, che per le vetture stradali ad alte prestazioni.

Il continuo investimento della Dallara nelle tecnologie d’avanguardia ha raggiunto la massima espressione nella costruzione del primo simulatore di guida professionale di tipo F1 (ce ne sono 3 in tutto il mondo) disponibile in commercio[2].

Nel 2012 l’azienda ha aperto un centro d’ingegneria ad Indianapolis, dove produce ed assembla le IndyCar del futuro; nello stesso edificio è presente un centro di intrattenimento, dove si può imparare come nasce una vettura da competizione[2].

Nel 2018 è stata inaugurata nelle vicinanze dell’azienda la Dallara Academy, struttura polifunzionale per l’esposizione delle vetture progettate e realizzate dall’azienda e con laboratori didattici per lo studio dell’aerodinamica.

Fontehttps://it.wikipedia.org/wiki/Dallara

Da altre categorie