00:00:00
14 Apr

1923 -2023 IL CENTENARIO DE LA PACCHIANELLA DI MONTE SANT’ANGELO

Il grulpo folkloristico internazionale “La Pacchianella”, con il sostegno del Comune di Monte Sant’Angelo ed il patrocinio della Federazione Italiana Tradizioni Popolari, celebra i suoi primi cento anni di storia con tre giorni di festa all’insegna del ritmo e del ricordo.

“Il centenario de La Pacchianella è un evento importantissimo per la città – commenta Rosa Palomba, assessore alla cultura del Comune di Monte Sant’Angelo -. L’amministrazione ha lavorato assieme al gruppo per realizzare una grande festa che celebri l’importanza che questo gruppo ha ed ha avuto per la nostra città. La Pacchianella ha portato in giro per il mondo il nome di Monte Sant’Angelo ed è per noi motivo di orgoglio”.

La festa inizia lunedì 7 agosto, dal Museo di Arti e Tradizioni Popolari Giovanni Tancredi. Dalle 17.30 saranno allestite scene di vita paesana di un tempo a cura di Domenico Palena, custode della memoria storia delle tradizioni montanare. Alle 19, sempre presso il MAT, il convegno sul centenario de La Pacchianella e sulle tradizioni popolari. A seguire, 20.30, l’inaugurazione della mostra fotografica che ripercorre l’intera storia del gruppo folkloristico, dal 1923 ad oggi a cura di Antonio Bisceglia. A chiudere la prima giornata la grande festa in Piazza de Galganis con tutti gli ex componenti del gruppo ed i cittadini, una serata tra balli e canti della tradizione.

Martedì 8 agosto l’atteso ritorno del Raduno Internazionale del Folklore. Alle 20, in Villa Comunale, ci sarà l’arrivo dei gruppi ospiti provenienti da Polonia, Costa Rica, Hawaii e Colombia. Dalla Villa i gruppi, assieme a La Pacchianella ed ai muli bardati, sfileranno fino a Piazza Duca d’Aosta dove si esibiranno con i loro colori ed i loro ritmi esotici.

La giornata di mercoledì 9 agosto l’esibizione de La Pacchianella, che riproporrà il repertorio fatto di serenate, brani della tradizione e danze che hanno resto questo longevo gruppo degno di nota in tutto il mondo. La serata sarà anche l’occasione per ricordare degli storici membri della storia del gruppo, come il maestro Peppino Principe, che per l’occasione sarà omaggiato dal nipote Antonio Prencipe.

Il Raduno folkloristico è dedcato alla memoria di Ernesto Scarabino, eccellente narratore della storia de La Pacchianella e delle tradizioni di Monte Sant’Angelo.

IL PROGRAMMA

Lunedì 7 agosto

Ore 17, META G. Tancredi. Scene di vita paesana a cura di Domenico Palena

Ore 19, META G. Tancredi. Convegno “1923- 2023. Cento anni di tradizione. L’importanza del folklore sul Gargano”.

SALUTI

Pierpaolo D’Arienzo,  Sindaco di Monte Sant’Angelo

Rosa Palomba, assessore alla cultura del Comune di Monte Sant’Angelo

Antonio Bisceglia, Commissario Straordinario “La Pacchianella”

INTERVENTI

Alberto Cavallini, ex componente de “La Pacchianella”

Michele Grana, Centro Studi Storici Etno – Demologici di San Nicandro Garganico

Patrizia Falcone, direttrice artistica de “La Pacchianella”

Ore 20.30, C.so Vitt. Emanuele 143. Inaugurazione mostra fotografica a cura di Antonio Bisceglia

Ore 21.30, Piazza de Galganis. Incontro con tutti gli ex componenti del Gruppo ed i cittadini per una serata tra canti e balli della tradizione

Martedì 8 agosto

RADUNO FOLKLORISTICO INTERNAZIONALE

Ore 20, Villa Comunale. Accoglienza gruppi partecipanti e sfilanta lungo il corso cittadino con arrivo a Piazza Duca d’Aosta con la partecipazione dei Muli Bardati e del complesso bandistico “Città di Monte Sant’Angelo”

Ore 21, Piazza Duca d’Aosta. Esibizione dei gruppi provenienti da Polonia, Colombia, Costa Rica ed Hawaii

Mercoledì 9 agosto

Ore 20. Sfilata del Gruppo Folkloristico “La Pacchianella”, con partenza da Via Giuseppe Verdi

Ore 21. Piazza Duca d’Aosta. Esibizione de “La Pachhianella”

Da altre categorie