00:00:00
20 Apr

XVI Festival Internazionale della Chitarra “Città di Manfredonia”

Dal 28 aprile al 13 maggio la cittadina garganica di Manfredonia ospiterà alcuni dei più grandi chitarristi del panorama nazionale e internazionale in occasione della XVI edizione del Festival Internazionale della Chitarra “Città di Manfredonia”

Quest’anno la direzione artistica, affidata al M. Luciano Pompilio, ha selezionato un programma che  spazierà dal genere più classico a quello più contemporaneo.

Ad aprire le danze venerdì 28 aprile nell’Auditorium Palazzo dei Celestini sarà il chitarrista croato Zoran Dukic, ad oggi tra i più importanti chitarristi del panorama moderno, il cui talento ha ispirato non pochi compositori a scrivere per lui.

Un esecutore definito dalla critica come “uno scrigno di espressione musicale che lo rende un musicista a tutto tondo e non solo un chitarrista”.

Nella serata del 29 aprile ad esibirsi nello stesso Auditorium sarà il Duo Cantiga, composto da Anastasia Maximkina e Philippe Villa, con il loro vasto repertorio che va dal barocco al moderno, prediligendo il periodo romantico suonato con strumenti storici.

Il terzo appuntamento in programma previsto nella serata di domenica 30 aprile vede il ritorno dell’Orchestra di Chitarre De Falla a direzione del M. Pasquale Scarola. Composta dai sedici fino ai venti elementi, l’Orchestra è ormai una realtà concreta di un nuovo modo di fare musica, rivisitando diversi generi musicali, da Bach a Joplin, da De Falla ai classici della musica partenopea.

Ma è il 6 e 7 maggio che la manifestazione entrerà nel vivo.

E’ in queste due giornate che  il Festival racchiuderà al suo interno il Concorso Internazionale di Chitarra Classica “Giuseppe Caputo” , un omaggio al talento del chitarrista e amico scomparso prematuramente nel 2016.

Un modo questo per promuovere la musica tra i giovani e attraverso il loro talento. I finalisti avranno infatti modo di esibirsi domenica 7 maggio, nella serata interamente a loro dedicata.

I partecipanti al concorso avranno anche modo di prendere parte a due Masterclass di eccezione con il già citato chitarrista Zoran Dukic e lo spagnolo Carlos Pinana.

Il Maestro Pinana delizierà invece il pubblico nello spettacolo di musica flamenca previsto sabato 6 maggio (Auditorium Palazzo dei Celestini). Accompagnato da Paolo Monaldi alle percussioni insieme porteranno in scena le atmosfere e l’energia propria solo della musica gitana e non mancheranno di riservare al pubblico una piccola sorpresa senza la quale la musica flamenca non sarebbe tale.

La manifestazione si concluderà domenica 13 maggio nel Teatro Comunale “Lucio Dalla” con il concerto dell’Orchestra Sinfonica Internazionale della Campania, diretta dal M. Leonardo Quadrini e che vedrà come solista il M. Luciano Pompilio.

Un evento”, ha dichiarato il direttore artistico M. Pompilio “che è tra i più importanti festival musicali del Sud Italia. Anche quest’anno abbiamo deciso di invitare alcuni tra i più grandi esponenti del panorama chitarristico internazionale e ad oggi abbiamo ricevuto iscrizioni al concorso da giovani di tutta Europa. Qualcosa che ci fa ben sperare per il futuro della musica e, sebbene non sia semplice, nel futuro di questo Festival”.

Da altre categorie