00:00:00
14 Apr

PUGLIA, GIORNATA DELLA TERRA: NEL WEEKEND OLTRE 20 APPUNTAMENTI “PLASTIC FREE” A TUTELA DELL’AMBIENTE

Un weekend interamente dedicato al nostro Pianeta con ben 21 appuntamenti di pulizia e preservazione dell’ambiente in contemporanea in tutta la Puglia. È il programma pianificato da Plastic Free Onlus, l’organizzazione di volontariato impegnata dal 2019 nel contrastare l’inquinamento da plastica, per celebrare la “Giornata Mondiale della Terra“. Una mobilitazione di massa in complessive 334 tappe italiane per sensibilizzare cittadini, istituzioni e imprese sul grave problema dell’inquinamento legato all’abbandono di rifiuti nell’ambiente. 

Gli appuntamenti in Puglia saranno: sabato 22 aprile a Lecce, Alessano, Castro (LE), Carovigno (BR), Putignano (BA). Domenica 23 aprile: Acquaviva delle Fonti, Altamura, Gioia del Colle, Molfetta (BA); Avetrana, Manduria, Mottola (TA); Cannole, Cutriofiano, Gallipoli, Presicce-Acquarica, Santa Cesarea Terme, Surano, Ugento (LE); Fasano, San Michele Salentino (BR). Ci sarà anche l’adesione ufficiale ed attiva dell’Università degli Studi di Bari – Aldo Moro e dell’Università del Salento di Lecce.

“La nostra regione risponde con un’ondata di entusiasmo a questo nuovo appuntamento – dichiara Luigi Schifano, referente Puglia Plastic Free Onlus – , collaborando attivamente con le amministrazioni locali, guidati dai nostri referenti e supportati da centinaia di volontari per dimostrare che un mondo diverso è possibile, un mondo libero dalle inciviltà e dall’inquinamento. Vi aspettiamo numerosi nelle oltre 20 città in cui saremo presenti – conclude – creiamo insieme un futuro migliore per il nostro ambiente e le generazioni future.

L’iniziativa ha il supporto di MINI, partner che ne sposa i valori legati alla sostenibilità e all’attenzione dell’ambiente. Il weekend dedicato alla Terra avrà un’ulteriore finalità benefica con la piantumazione di alberi grazie alla collaborazione con il media partner Treedom, il primo sito al mondo che permette di piantare un albero a distanza e seguire la storia del progetto agroforestale a cui darà vita.

Partecipa su www.plasticfreeonlus.it

Da altre categorie