00:00:00
05 Mar

Emergenza idrica e cambiamento climatico: il Consorzio di Bonifica Montana del Gargano con Luca Sardella per tenere alta l’attenzione

Continua il “viaggio” di Luca Sardella nel comprensorio di Bonifica Montana del Gargano. Sotto la guida del Consorzio Montano, il noto conduttore televisivo, cattura e racconta, con riprese e interviste agli attori del territorio, le peculiarità agricole e forestali e le bellezze paesaggistiche e naturalistiche del Gargano senza trascurare le tradizioni, l’enogastronomia e l’artigianato e le criticità che affliggono questi comparti.

Sabato scorso è andato in onda il servizio sull’aridocoltura praticata nelle doline del Gargano ed è stata l’occasione per parlare dell’emergenza idrica che a causa del cambiamento climatico sta sempre più condizionando le attività agricole e non solo. Nello splendido scenario del pianoro carsico garganico, in territorio di San Giovanni Rotondo, dopo l’intervista ad un giovane agricoltore/agronomo del posto che ha ripreso a coltivare una dolina, il vicepresidente del Consorzio, Michele Tabacco, ha sottolineato le diverse attività consortili in tema di acquedotti rurali e di irrigazione nonché del ruolo fondamentale che il consorzio Montano svolge soprattutto per le aree interne del Promontorio. “È importante sostenere il territorio e le sue eccellenze – aggiunge Tabacco – il Consorzio di Bonifica del Gargano grazie ad un uomo della nostra terra, Luca Sardella, sta esaltando l’essenza vera del Gargano, con le sue radici agricole sulle quali si può pensare e costruire un futuro migliore”.

(il servizio si può rivedere al link: https://mediasetinfinity.mediaset.it/video/striscialanotizia/1-aprile-2023_F312062001016001)

Da altre categorie