00:00:00
05 Feb

Il Presidente Nazionale di Legambiente, dott. Stefano Ciafani a San Giovanni Rotondo per l’evento conclusivo “Cinque minuti per salvare il mondo”.

Nella mattinata di venerdì 20 gennaio, presso le scuole di San Giovanni Rotondo, si terrà l’evento conclusivo della campagna di sensibilizzazione di Legambiente “Cinque minuti per salvare il mondo”.

Sarà il Presidente Nazionale di Legambiente, dott. Stefano Ciafani, ,accompagnato dalla direttrice regionale di Legambiente Daniela Salzedo, da sindaco di San Giovanni Rotondo, prof. Michele Crisetti, dall’assessore all’ambiente Matteo Masciale, dal Presidente del circolo locale di Legambiente “Lo Sperone”, Antonio Tortorelli, dai responsabili della Tekra azienda di smaltimento rifiuti e di tutti i soci del circolo a consegnare gli attestati di partecipazione a tutti i ragazzi delle scuole primarie e medie che hanno preso parte alla campagna “Cinque minuti per salvare il mondo” scrivendo un racconto in cui il protagonista risolve un problema “ecologico” attraverso una delle azioni spiegate in aula.

La campagna svoltasi nei mesi di ottobre e novembre, ha portato l’attenzione dei ragazzi alle buone e sane abitudini che in “5 minuti” evitano lo spreco di risorse preziose e nello stesso tempo permettono di prendersi cura dell’ambiente e di sé stessi:

1° minuto: non sprechiamo l’acqua!

Quando facciamo la doccia, ci puliamo i denti, laviamo i piatti, i consumi sono molto alti. L’inutile sperpero di acqua è pari allo spreco alimentare!

2° minuto: non sprechiamo l’energia elettrica!

L’energia è un bene! Spegniamo le luci quando usciamo da una stanza, i dispositivi elettronici e il wi-fi quando non li usiamo.

3° minuto: facciamo la differenziata e riutilizziamo le cose.

Differenziare i rifiuti e farlo bene e riciclare le cose fino a quando è possibile, riduce gli sprechi e l’inquinamento.

4°minuto: piantiamo un albero.

Gli alberi producono ossigeno, puliscono l’aria e proteggono il suolo.

5° minuto: andiamo a piedi.

L’attività fisica, camminare o andare in bici per esempio a scuola, fa bene alla nostra salute e all’ambiente!

Da altre categorie