00:00:00
29 Feb

Migliaia di fedeli a Pescara per l’arrivo della reliquia del cuore di Padre Pio

Saranno migliaia i pellegrini che domani raggiungeranno Pescara, dall’Abruzzo e dalle regioni limitrofe, per venerare la reliquia del cuore di San Pio da Pietrelcina che sarà esposta per la prima volta nel capoluogo adriatico. Arriverà da San Giovanni Rotondo, prima di ritornarvi tra nove giorni. L’ampolla sarà esposta fino a domenica 23 ottobre all’interno della basilica della Madonna del Sette Dolori ai Colli (con partenza per la Puglia alle ore 20). Un annuncio che inevitabilmente ha determinato, tra i numerosi devoti al Santo presenti anche a Pescara, un sentimento di grande emozione per un evento fortemente voluto dall’Arcivescovo metropolita di Pescara-Penne mons. Tommaso Valentinetti. Questo il programma di domani: l’accoglienza della reliquia avrà luogo dalle ore 17.30 nel piazzale dei Gesuiti da cui, alle 18, muoverà una fiaccolata su via del Santuario fino al convento dei Cappuccini; alle 18.30 la messa di accoglienza celebrata dall’arcivescovo Valentinetti; alle 21 la veglia presso la  Basilica della Madonna dei Sette Dolori con monsignor Francesco Santuccione, abate della cattedrale di San Cetteo. Ma per tutti i nove giorni saranno numerosi i momenti di preghiera e catechesi.
 

In occasione degli avvenimenti previsti per domani, l’Amministrazione ha disposto alcune modifiche della disciplina viaria onde consentire il regolare svolgimento della processione della reliquia di Padre Pio, secondo le seguenti modalità:

  1. l’istituzione del divieto di transitoad eccezione dei mezzi a supporto della manifestazione in parola e dei mezzi di Polizia e di soccorso, nel giorno 15 ottobre 2022, nella fascia oraria compresa tra le ore 15,00 e le ore 24,00 e comunque fino al cessare delle esigenze, in:
  • Via del Santuario, nel tratto compreso tra la rotatoria di Via Leonardo da Vinci fino alla rotatoria all’altezza del supermercato Conad, ivi compreso tutte le aree adibite a parcheggio e/o controstrade;
  • Largo Madonna e il piazzale antistante la chiesa, ivi compreso tutte le aree adibite a parcheggio;
  • Via di Sotto, nel tratto compreso tra Largo Madonna e la rotatoria di Via di Sotto di cui ai civici nn.3/4 – 3/5 – 3/6 – 3/7 – 5 – 5/1 – 7 – 7/1, ivi compreso tutte le aree adibite a parcheggio;
  • Via Tiberi;
  • Strada Vecchia della Madonna, nel tratto compreso tra Largo Madonna e Strada Vicinale Conte Genuino;
  1. l’istituzione del divieto di sosta e di fermata con obbligo di rimozione coatta, ad eccezione dei mezzi a supporto della manifestazione in parola e dei mezzi di Polizia e di soccorso, nel giorno 15 ottobre 2022, nella fascia oraria compresa tra le ore 13,00 e le ore 22,00 e comunque fino al cessare delle esigenze, in:
  • Via del Santuario, nel tratto compreso tra Via Pizzoferrato e Largo Madonna, ivi compreso tutte le aree adibite a parcheggio e/o controstrade;
  • Largo Madonna da Salita Cellini, Salita Tiberi- tratto antistante la Basilica fino alla StraDA Conte Genuino;
  • Via di Sotto, nel tratto compreso tra Largo Madonna e Salita Cellini, ivi compreso tutte le aree adibite a parcheggio;
  • Via Tiberi;
  • Strada Vecchia della Madonna, nel tratto compreso tra Largo Madonna e Strada Vicinale Conte Genuino.

Il corteo della processione – individuato anche attraverso apposito transennamento – sarà gestito dalla Polizia Municipale, mentre per il parcheggio dei pullman sarà utilizzata l’area attualmente destinata alla sosta a pagamento in Viale A. Bassani e N. Pavone, recintata da paletti parapedonali bianco/rossi di fronte la stazione ferroviaria.

Si allega una tavola grafica con le indicazioni su descritte

Potrebbe essere un'immagine raffigurante mappa e testo

Da altre categorie