00:00:00
22 Feb

Conferenza stampa di presentazione di “HackTheFake”

“HackTheFake” è il nome scelto per il primo hackathon organizzato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Statodedicato ai temi della valorizzazione e della tutela del Made in Italy. L’evento è organizzato da Splashmood, che con FoggiaStartup ha dato vita allo startup weekend Foggia in questi anni.

“HackTheFake” sarà presentato in conferenza stampa martedì 11 ottobre 2022 alle ore 11.00 c/o la Sala conferenze “Capozzi” dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato di Foggia (via Leone XIII, 333).

Con l’hackathon (letteralmente maratona di innovazione, dalla fusione delle parole “hacking” e “marathon”) l’IPZS apre le porte agli innovatori del territorio e non solo – startup, università, aziende, centri di ricerca, laboratori universitari e/o privati – per coinvolgerli nel processo creativo e di crescita dei prossimi anni. Durante le giornate del 22 e 23 ottobre i partecipanti si sfideranno nel progettare e presentare ad una giuria di esperti soluzioni innovative a tutela del Made in Italy e dei mercati maggiormente colpiti dal fenomeno della contraffazione (food, pharma e fashion).

Alla conferenza stampa interverranno: l’AD di IPZS Francesca Reich, il Direttore Sviluppo e Innovazione IPZS Antonio Gentile, il Rettore del Politecnico di Bari Francesco Cupertino, il Professore dell’Università di Foggia Antonio Stasi e la responsabile dell’organizzazione di “HackTheFake” Valentina Cianci.

Durante la conferenza saranno illustrati gli obiettivi dell’hackathon – aperto ad un massimo di 100 partecipanti tra startupper, studenti, professionisti e appassionati di tecnologia – e le modalità di svolgimento.

NOTA PER I GIORNALISTI:

I giornalisti che intendono prendere parte alla conferenza stampa – per velocizzare la procedura di ingresso all’interno dell’IPZS di Foggia – dovranno comunicare all’ufficio stampa i seguenti dati: nome e cognome, riferimento testata, modello e targa auto (quest’ultima informazione è necessaria nel caso si voglia accedere al parcheggio interno).

Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Nasce nel 1928 e acquisisce la sezione Zecca cinquant’anni più tardi, nel 1978. Nel 2020 l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato diventa SpA, con azionista unico il Ministero dell’Economia e delle Finanze.
IPZS è un marchio famoso in tutto il mondo, espressione dell’odierno made in Italy: abilità creativa e manuale sono implementate dalle più sofisticate applicazioni tecnologiche, a garanzia di qualità e sicurezza per Pubblica Amministrazione e Privati.
IPZS è una realtà industriale e tecnologica unica, complessa, poliedrica ed in continua evoluzione.
L’istituto è tra le più significative realtà industriali di Roma ove sono presenti la sede centrale, l’Officina Carte Valori, gli stabilimenti sulla via Salaria e in via Gino Capponi, l’edificio storico di via Principe Umberto, dove è ubicata la scuola dell’Arte e della Medaglia. IPZS ha inoltre uno stabilimento produttivo a Foggia ed uno, di recente istituzione, in Verrès (AO).

#hackthefake #hackthefake2022 #hackathon

Da altre categorie