00:00:00
01 Dec

Una messa Laudato si per concludere il “Tempo del Creato”

Sabato 1 ottobre presso il Santuario del Crocifisso situato sul Lago di Varano (FG), si terrà la messa Laudato si in conclusione del “Tempo del Creato”, periodo ecumenico indetto da Papa Francesco e che ogni anno, dal 1 settembre al 4 ottobre, interessa i cristiani di tutto il mondo. Il momento di preghiera, accompagnato da un momento di fraternità e trekking per le strade e i sentieri sacri del Gargano, è organizzato dal gruppo giovani della comunità Laudato si di San Giovanni Rotondo. La partenza è prevista per le ore 14.30 dal Centro di Spiritualità Padre Pio situato in Via Anna Frank 18 a San Giovanni Rotondo.

I ragazzi della comunità nel mese di settembre hanno organizzato diversi eventi per celebrare la terra e le sue creature: dalla serata musicale “Una voce per il Creato” tenutasi nella città di Manfredonia alla mostra green con le aziende del territorio, passando per i vari momenti di preghiera nelle diverse città religiose del Promontorio. 

Imparare ad ascoltare la voce del Creato è importante. Questo è quanto ha ripetuto più volte anche Papa Francesco. Il Santo Padre nel messaggio per la giornata mondiale del creato dello scorso 1 settembre ha pronunciato le seguenti parole: “Piangiamo con il grido amaro del creato, ascoltiamolo e rispondiamo con i fatti, perché noi e le generazioni future possiamo ancora gioire con il dolce canto di vita e di speranza delle creature”

La messa Laudato si della comunità di San Giovanni Rotondo è proprio un momento per cercare di capire e riscoprire il senso religioso nascosto tra le creature del territorio garganico. L’evento cade nel giorno in cui ricorre il trentesimo anniversario di “Puliamo il mondo”, iniziativa organizzata da Legambiente. Anche nella città di San Giovanni Rotondo sono state organizzate delle iniziative. Nella giornata di domani diverse associazioni si ritroveranno nel piazzale del Palazzo di Città per partecipare all’evento e di conseguenza pulire varie aree del paese, compresa la zona del convento cappuccino di Santa Maria delle Grazie in cui sono custodite le spoglie di San Pio da Pietrelcina. 

Da altre categorie