00:00:00
05 Jul

Il Cardinale Albanese Simoni in visita a San Giovanni Rotondo

l Cardinal Simoni a San Giovanni Rotondo. Il Cardinale è molto devoto alla Beata Vergine Maria. Il Cardinale albanese Ernest Simoni si è fermato a San Giovanni Rotondo per pochi giorni per onorare San Pio da Pietrelcina. Il 24 dicembre 1963, il Sacerdote Ernest Simoni dopo la celebrazione della Santa Messa di Natale, fu arrestato dalle autorità comuniste, con l’accusa di aver celebrato Messe a suffragio del presidente americano John Fitzgerald Kennedy, assassinato pochi mesi prima. Incarcerato e torturato, è stato condannato a morte, ma la pena è stata successivamente commutata in 25 anni di prigionia e lavori forzati.

Durante gli anni del carcere è stato per i compagni di prigionia come un padre spirituale. Il Cardinale fu terribilmente perseguitato dal regime comunista albanese, dopo aver fatto 25 anni di prigionia e 18 anni di lavori forzati è stato liberato nel 1981. Dopo essere stato liberato, ha continuato comunque ad essere considerato “nemico del popolo” dalle autorità del regime comunista, ed è stato comunque costretto a lavorare nelle fogne di Scutari.

Durante tutto questo periodo ha continuato ad esercitare clandestinamente il ministero sacerdotale fino alla caduta del regime comunista nel 1990. Molto devoto alla Beata Vergine Maria il cardinale Simoni ha scelto come suo motto la frase “Zemra jeme do-të triumfojë”, che tradotto in italiano vuol dire “Il mio Cuore Immacolato trionferà”.

È stato creato cardinale il 19 novembre 2016 da papa Francesco. Un grande testimone per la sua fede incrollabile! La Beata Vergine Maria, San Michele Arcangelo e San Pio da Pietrelcina lo custodiscano sempre!

Da altre categorie