00:00:00
05 Jul

“Scoppia la festa” con Oreste Castagna e l’associazione iFun

Domenica 22 maggio Masseria De Vargas a Foggia, luogo che ospita l’associazione iFun, si trasformerà “nel posto dove scoppia la festa”, dove “si impara parlando a fare la pace” grazie alla presenza di Oreste Castagna. L’attore, regista e formatore teatrale, volto noto di Rai Yoyo, che da oltre 40 anni racconta storie ai bambini, sarà protagonista di “Costruiamo la Pace”, un laboratorio aperto a tutti: bambini, ragazzi e famiglie.

L’appuntamento con l’amatissimo protagonista di tante avventure televisive – dai cartoon di Bozzetto al leggendario Fantabosco, passando per il mitico Dodò fino ad arrivare a Gipo – è fissato alle ore 17.00 ed è stato organizzato da iFun, l’associazione di genitori di figli con autismo e disturbi psicosensoriali.

«Oreste aveva accettato di spendersi per iFun e sarebbe stato testimonial del progetto “Menamè”, non più partito a causa del mancato patrocinio del Comune di Foggia», afferma il direttivo di iFun che aggiunge: «ci è stato vicino e ha scelto di sostenerci per continuare a seminare bellezza in città e sul territorio».

Il poliedrico attore – da sempre attento e sensibile a tematiche attuali, come il bullismo, e alle persone più fragili – domenica a Foggia racconterà storie di pace, ritagliando personaggi insieme ai bambini, tra gioco, magia e divertimento.

Il laboratorio, ad ingresso gratuito, è aperto a tutti con prenotazione obbligatoria. Per informazioni: tel. 389.9355432.

Biografia Oreste Castagna

Nel 1983 inizia la sua collaborazione come attore gags-man con Bruno Bozzetto. Debutta nel mondo della televisione nel 1984 conducendo insieme a Elisabetta Gardini su Raiuno il programma “Cartoni Magici” fino al 1985. Dal 1990 al 2000 doppia Dodò nel programma televisivo “L’albero azzurro”.

Dal 2002 è Gipo Scribantino, un personaggio del programma per bambini di Raitre “La Melevisione”. In seguito interpreta lo stesso personaggio nelle trasmissioni “Il Videogiornale del Fantabosco”, “Le storie di Gipo” e “Buongiorno con Yoyo”. Nel 2014 torna nel cast de “L’albero azzurro”, con il ruolo dello gnomo Gipo, direttamente dalla Torre Scribantina. È docente di teatro e formatore nei corsi per attore della Regione Lombardia e nelle aziende, dove è specializzato nei temi sulla Comunicazione.

Da altre categorie