00:00:00
05 Jul

La giovane promessa sangiovannese Palladino protagonista nel CIV SS300 a Misano

Si è concluso all’Autodromo di Misano Adriatico il primo round del Campionato Italiano Velocità Supersport 300. Il Team Roc’N’Dea si è presentato al via con Federico Iacoi, Diego Palladino e la wild card Edoardo Aquilano. Nella prova di ieri Diego Palladino e la Wild Card Edoardo Aquilano si erano comportati bene, conquistando importanti punti per il campionato, concludendo rispettivamente in nona e undicesima posizione. Difficile è stata invece la prova di Federico Iacoi caduto al terzo giro. La gara odierna si è disputata nella tarda mattinata in una giornata nuvolosa e con temperature fredde. Così come ieri, in seguito ai risultati delle qualifiche, Palladino ha preso il via dalla quarta fila, Iacoi dalla quinta mentre Aquilano dall’ottava. Palladino non è riuscito a sfruttare la partenza dalla quarta fila e dopo la prima tornata si ritrova in tredicesima posizione, invischiato nel gruppone.

Diego ha Lottato incessantemente per tutta il resto della prova ma la sua posizione alla fine non cambia. Alle sue spalle ha termina il compagno di squadra Iacoi. Federico è partito bene dalla quinta fila e si è ritrovato nella bagare di gruppo. Il portacolori del team roc’n’ dea riesce comunque a conquistare i suoi primi punti stagionali.

Nonostante la partenza dalle retrovie, Aquilano è partito molto bene e si è portato in lotta nel folto gruppo degli inseguitori. Ha disputato una gara di cuore risalendo la classifica, transitndo diciottesimo sotto la bandiera a scacchi Il prossimo appuntamento con il CIV Supersport 300 è fissato nel week-end del 7/8 Maggio all’Autodromo di Vallelunga. CIV Supersport 300 – Misano Gara 2 – 1) VANNUCCI (Yamaha) – 2) CARNEVALI (Kawasaki) – 3) VOCINO (Kawasaki) – 4) MARTELLA (Kawasaki) … 13) PALLADINO (Yamaha) – 14) IACOI (Yamaha) … 18) AQUILANO (Yamaha) Diego Palladino: “Purtroppo come ieri è stata una gara difficile, condizionata da una brutta partenza e nel corso della gara sono rimasto nel gruppone. Rispetto a ieri il ritmo era molto più elevato e infatti sono riuscito a migliorare molto il mio tempo quindi sono contento del lavoro che abbiamo fatto con il team. Le modifiche fatte mi hanno permesso di migliorare il feeling con la moto e la sentivo più mia.

Devo ringraziare soprattutto tutti i ragazzi del mio team per il grande lavoro fatto. Adesso testa bassa e ci vediamo al prossimo round a Vallelunga dove cercherò di dare il massimo per lottare per le posizioni che contano. Ringrazio anche tutti gli sponsor che ci sostengono”. Edoardo Acquilano: “La gara è andata abbastanza bene. Nelle prime fasi ho faticato a rimontare, visto che ero bloccato nel gruppo dietro.

Non sono partito male, ma non sono riuscito a fare la rimonta di ieri nelle prime fasi. Il passo era abbastanza buono ma ho avuto qualche difficoltà alla prima curva e alla Misano 1. Ci rifaremo le prossime volte. Grazie ai nostri sostenitori e al Team”. Federico Iacoi: “Ho fatto una buona gara, siamo partiti abbastanza bene. Purtroppo siamo rimasti invischiati nel gruppetto. Ho provato a passarne il più possibile, ma non sono riuscito a dare il meglio. Ora lavoriamo per la prossima gara, dove cercherò di migliorarmi. Ringrazio il Team, gli Sponsor e il mio papà”.

Da altre categorie