00:00:00
16 Sep

I DOTTORI DEL SORRISO TORNANO TRA I CORRIDOI DELLA PEDIATRIA ONCOLOGICA

I dottori del sorriso tornano tra i corridoi della Pediatria Oncologica.

«Ma allora esistete davvero!?!»

In questi lunghi mesi non hanno mai fatto mancare la loro simpatia, Pasticcio e Marrangio, i dottori più matti del reparto, che hanno sempre continuato ad incontrare, seppur virtualmente, i piccoli pazienti ricoverati in ospedale.

Fin dal primo giorno di allarme sanitario sono stati vicini ai bambini, prima con il progetto “Il Sorriso Chiama” di Fondazione Dottor Sorriso, poi attraverso la piattaforma tecnologica ideata appositamente dall’Opera di Padre Pio per la clownterapia a distanza

«Noi diciamo grazie alla tecnologia che in questo periodo ci ha permesso tanto – afferma Marrangio – ma tornare fisicamente in reparto, in questi corridoi, è tutta un’altra cosa. Molti pazienti  li conoscevamo già di persona, ma alcuni li abbiamo incontrati solo in videochiamata e un bambino appena ci ha visto davanti la sua stanzetta ha esclamato “ma allora esistete davvero!?!”»

dottori sorriso

Mantenendo la distanza di sicurezza, con i calzari, la mascherina e la chitarra tra le mani Pasticcio e Marrangio riportano confusione in quel reparto che non ha mai smesso di sorridere, ma che adesso è tornato ad essere chiassoso come prima della pandemia, quando per tre volte a settimana i pazzi dottori donavano risate e spensieratezza ai bambini e ai loro genitori.

«Non abbiamo nascosto gli occhi lucidi che ci sono venuti – dichiara Pasticcio – quando, dopo 15 mesi di lontananza, abbiamo nuovamente varcato la porta rossa del reparto. Poter di nuovo interagire dal vivo con tutti i piccoli, ascoltare il suono della loro risata, volare da loro cantando se all’improvviso li sentiamo piangere, vederli correre sulla soglia della loro cameretta perché finalmente è arrivato il momento del gioco e della burla ci ha riempito nuovamente il cuore di gioia, quella gioia che a noi dottori clown è mancata tantissimo».

FONTE https://www.operapadrepio.it/

Da altre categorie